Home > News > BlackBerry Z10, il primo smartphone con il nuovo sistema BlackBerry 10

BlackBerry Z10, il primo smartphone con il nuovo sistema BlackBerry 10

Altro: Nokia 770 Internet Tablet PDA Linux Vedi la recensione su AgeMobile Categoria: Smartphone Sistema Operativo: Software Internet Tablet versione 2006 Display e tastiera: TFT a 800x480 pixels a 65.536 colori Processore e m...

Da mobile communication a mobile computing: ecco la sfida dei prossimi 10 anni secondo l'azienda canadese che 15 anni fa lanciava il suo primo smartphone ed oggi tenta di rilanciarsi con un nuovo OS, nuovi modelli e un nuovo modo di concepire lo smartphone

BlackBerry Z10

È la cronaca di una 'rivoluzione annunciata' il lancio della nuova piattaforma BlackBerry 10. Questa è la tappa finale di un percorso iniziato lo scorso maggio a Orlando, seguito, poi, il 30 gennaio dalla presentazione dello smartphone BlackBerry Z10 a New York, ora disponibile anche in Italia (a un prezzo consigliato di 699 euro e nelle offerte dei singoli operatori).

In nome del cambiamento
Con la nuova piattaforma, completamente re-ingegnerizzata e ri-progettata per le esigenze di  domani, l'azienda interpreta il passaggio dal mobile communication al mobile computing. Questa sarà la grande sfida per l'industria  nei prossimi 10 anni. A sostenerlo è Alberto Acito, Managing director South East Europe di BlackBerry, che ha fatto oggi gli onori di casa nel corso di una lunga presentazione alla stampa con i big della compagnia.

Il nuovo capitolo inaugurato da BlackBerry 10 rientra in un cammino di innovazione, secondo Alberto Acito, cominciato 15 anni quando Rim ha reso l'accesso mail più sicuro per tutti gli IT Manager. Oggi le esigenze degli utenti sono cambiate ma Blackberry scommette sempre sulla semplicità d'uso.

A questo principio, vero leit motiv della ricerca e dello sviluppo degli ultimi anni, si è ispirato tutto il lavoro di ingegnerizzazione alla base della nuova piattaforma, finalmente ottimizzata anche per il touch screen.

“Anche in tempi turbolenti, non abbiamo rinunciato al nostro obiettivo”, sottolinea il Managing director. E certo, questa svolta (come una cura 'vitaminica') potrebbe risollevare le sorti della compagnia e aiutarla a superare il calo di vendite.

I punti chiave della nuova piattaforma
Uno dei fiori all'occhiello della nuova piattaforma, secondo Rick Costanzo, Executive vice president global sales, è la funzione Flow che permette di tenere più applicazioni aperte allo stesso tempo e controllarle con una sola mano.

Una caratteristica che, naturalmente, esibisce BlackBerry Z10, insieme a tutte le novità racchiuse in questo sistema operativo. Tra queste, BlackBerry Hub, per esempio, aiuta a gestire meglio tutti i tipi di messaggi: è una sorta di 'raccoglitore' che mostra email, sms, notifiche dei social network, chiamate…

Altrettanto utile appare Balance che separa e protegge le applicazioni e i dati di lavoro dai quelli personali. A entrambe le sfere della vita, professionale e privata, può venire in aiuto BlackBerry Remember. Con questa nuova funzionalità è possibile organizzare attività, appunti, progetti, scadenze, creando una 'lista di cose da fare', sotto forma di schede colorate.

Quanto alla condivisione, Messenger permette di scambiare all'istante quello che si desidera e include chiamate vocali e videochat. Su questo versante, una nuova feature, perfetta per il lavoro, è screenshare, che permette, per esempio, di confrontarsi in tempo reale con un collega mentre si lavora a un progetto Powerpoint, e fare al volo le correzioni del caso.

Con la nuova piattaforma, insomma, l'azienda canadese guarda al futuro ma nega il suo passato,  come ha affermato Alberto Acito. Un buon esempio che sposa tradizione e innovazione è la tastiera, storico tratto distintivo del marchio. Quella classica è sempre stata un punto di forza dell'azienda, ora anche la versione touch non vuole essere da meno: i tasti grandi e ben disegnati offrono precisione e sono 'intelligenti'. Basta, infatti, sfiorare una lettera e poi trascinare con un singolo movimento sullo schermo la parola giusta che appare in piccolo.

Il capostipite: BlackBerry Z10
Il nuovo smartphone BlackBerry Z10, naturalmente, racchiude e mostra all'opera tutti gli aspetti del sistema operativo appena lanciato ed esibisce un equipaggiamento tecnologico di tutto rispetto.

Elegante e sobrio al tempo stesso, ha un display multi-touch da 4,2 pollici ad alta risoluzione ed è dotato di un processore dual core da 1,5 Ghz, 2 GB di Ram, 16 GB di memoria interna e uno slot di memoria espandibile, fino a 64 GB. Non manca una porta micro HDMI ed è presente anche il sensore NFC (Near Field Communications) per lo scambio di informazione e per usufruire dei servizi di mobile payment.

Quanto alla navigazione, mette a disposizione il nuovo browser di BlackBerry 10, che supporta HTML5 su smartphone, e ha molte caratteristiche avanzate per semplificare ogni attività.

Un'occasione per provarlo e scaricare qualcuna tra le 70.000 app locali, già disponibili per il lancio nello store BlackBerry World, dove è anche presente un generoso catalogo di musica, video, film.

Una curiosità: al momento, ci rivela Alberto Acito, circa il 40 per cento delle applicazioni sono di cucina. A breve, sarà disponibile anche una app realizzata da Radio Dj.

Quanto al mondo social network, tutte le app più gettonate, come Facebook, Twitter, Foursquare, sono già pronte per l'uso sullo smartphone.

BlackBerry Z10
BlackBerry Z10
BlackBerry Z10
BlackBerry Z10
BlackBerry Z10
BlackBerry Z10
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Sezioni: 
Oggetto: 
Produttori: