Home > News > BlackBerry: tagli di posti di lavoro in tutto il mondo

BlackBerry: tagli di posti di lavoro in tutto il mondo

BlackBerry Tagli Posti Lavoro

Tempi duri per BlackBerry. Dopo i rumors apparsi ieri sul web (BlackBerry nel mirino di Microsoft e Xiaomi) che vorrebbero l’acquisizione della società da parte di alcuni colossi del mondo informatico, oggi torniamo a parlare del produttore diventato famoso in tutto il mondo per i suoi dispositivi rivolti all’utenza business.

Se le voci su una possibile vendita della società non sono ancora state confermte in via del tutto ufficiale, quest’oggi abbiamo l’ufficialità sui tagli di posti di lavoro che BlackBerry è costretta ad eseguire in tutto il mondo. Al momento non è stato comunicato il numero preciso dei posti di lavoro che verranno tagliati, considerando anche il fatto che a Febbraio gli impiegati in BlackBerry erano 6225.

Si tratta di una cattiva notizie per tutti i sostenitori dello storico produttore che sta cadendo sotto i colpi di una concorrenza sempre più agguerrita e di scelte di marketing troppo azzardate ed in ritardo rispetto agli altri. Non basta nemmeno il supporto alle chiamate WhatsApp per risollevare un po la situazione (WhatsApp: le chiamate arrivano anche su BlackBerry 10), o le varie offerte praticate dai vari store online (Blackberry Z3 Garanzia Italia a 165 euro da Glistockisti.it).

Il destino sembra ormai segnato per il produttore, con l’unica soluzione possibile inquadrata nella vendità della società. Improbabili soluzioni dell’ultimo minuto a parte.

Via