Home > Android > Blackberry Priv disponibile ufficialmente da oggi in Italia a 849 euro

Blackberry Priv disponibile ufficialmente da oggi in Italia a 849 euro

BlackBerry Priv Trasferimento Dati

È stato avvistato già negli scorsi giorni su alcuni ecommerce ma oggi è arrivato l’annuncio ufficiale: Blackberry Priv è disponibile ufficialmente da oggi in Italia ad un prezzo consigliato di 849 euro.

Sicuramente tanti per questo smartphone che non presenta caratteristiche tecniche lato hardware che giustifichino un prezzo di lancio così elevato, ma non preoccupatevi perché online lo si trova già a diverse decine di euro in meno.

Ecco l’annuncio ufficiale:

BlackBerry Limited, leader mondiale nelle comunicazioni mobili, ha annunciato oggi la disponibilità in Italia di BlackBerry PRIV, il primo smartphone BlackBerry con sistema operativo Android. PRIV sarà disponibile a partire da questa settimana presso i rivenditori fisici ed online selezionati al prezzo di 849 euro. Priv sarà inoltre disponibile su ShopBlackBerry all’inizio del 2016 per la spedizione in Italia. 

Oltre alla tastiera QWERTY fisica, Blackberry Priv punta moltissimo sulla sicurezza con una serie di funzionalità esclusive:

 

  • Controllo avanzato della privacy:L’esclusiva app DTEK by BlackBerry per Android, monitora e tiene sotto controllo gli accessi di ogni applicazione al microfono, alla fotocamera, ai servizi di localizzazione e alle informazioni personali, garantendo agli utenti la sicurezza che i propri dati personali siano protetti.
  • Hardware sicuro:“Hardware Root of Trust“ di BlackBerry è un processo produttivo unico, che inserisce chiavi crittografiche all’ interno dell’hardware del dispositivo per garantire una base solida e sicura all’intera piattaforma.
  • Verified Boot e Secure Bootchain:le chiavi crittografiche sono state implementate per rendere sicuro ogni livello del device: dall’hardware al sistema operativo fino alle singole applicazioni, per essere sicuro che non vengano manomessi. Oltre a questo, sono state introdotte migliaia di modifiche al kernel Linux per renderlo più solido, con numerose patch e cambiamenti di configurazione per aumentarne la sicurezza.
  • Supporto completo da parte della soluzione EMM di BlackBerry:PRIV può essere integrato con BES12, la soluzione di Enterprise Mobility Management di BlackBerry, che permette la gestione cross-platform di PRIV e di altri dispositivi. Ciò permette a BlackBerry di offrire una soluzione completa per la sicurezza end-to-end e applicazioni per la collaborazione sicura pensate per utenti business, come Secusuite per la sicurezza delle telefonate e WatchDox per la condivisione sicura dei file. 

Per ulteriori informazioni su PRIV visita il sito BlackBerry.com/PRIV 

Via – Press Release