Home > News > BlackBerry PlayBook: un problema software all’origine del richiamo

BlackBerry PlayBook: un problema software all’origine del richiamo

A poche ore di distanza dalla diffusione della notizia del richiamo ufficiale di 936 unità di BlackBerry PlayBook, RIM interviene sul punto per chiarire le ragioni della decisione.

blackberry playbook

All'origine del provvedimento di RIM ci sarebbe un problema di natura software che si sostanzierebbe nell'impossibilità di caricare il sistema operativo dopo il set-up iniziale (l'iniziale procedura di attivazione che si svolge tramite connessione WiFi). Stando a quanto riportato da RIM la maggior parte delle unità affette dal bug si troverebbe ancora presso i rivenditori e non avrebbe ancora raggiunto l'utente finale. Gli acquirenti del BlackBerry PlayBook che avessero riscontrato l'insorgere del problema potranno in ogni caso contattare direttamente l'assistenza.

La vicenda sembra quindi concludersi al meglio. I casi sembrano essere circoscritti e soprattutto il problema non riguarda l'hardware ma un semplice bug del software. L'intervento di RIM rivolto principalmente ai distributori è stato in ogni caso tempestivo ed idoneo ad evitare ai clienti la richiesta di un fastidioso intervento del servizio di assistenza.

Fonte: CrackBerry

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

A poche ore di distanza dalla diffusione della notizia del richiamo ufficiale di 936 unità di BlackBerry PlayBook, RIM interviene sul punto per chiarire le ragioni della decisione.

blackberry playbook

All’origine del provvedimento di RIM ci sarebbe un problema di natura software che si sostanzierebbe nell‘impossibilità di caricare il sistema operativo dopo il set-up iniziale (l’iniziale procedura di attivazione che si svolge tramite connessione WiFi). Stando a quanto riportato da RIM la maggior parte delle unità affette dal bug si troverebbe ancora presso i rivenditori e non avrebbe ancora raggiunto l’utente finale. Gli acquirenti del BlackBerry PlayBook che avessero riscontrato l’insorgere del problema potranno in ogni caso contattare direttamente l’assistenza.

La vicenda sembra quindi concludersi al meglio. I casi sembrano essere circoscritti e soprattutto il problema non riguarda l’hardware ma un semplice bug del software. L’intervento di RIM rivolto principalmente ai distributori è stato in ogni caso tempestivo ed idoneo ad evitare ai clienti la richiesta di un fastidioso intervento del servizio di assistenza.

Fonte: CrackBerry

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: