Home > News > BlackBerry non esclude la possibilità di produrre phablet

BlackBerry non esclude la possibilità di produrre phablet

Il CEO di BlackBerry continua a rilasciare interessanti dichiarazioni in merito a quello che la sua compagnia potrebbe riservarci nel futuro. In attesa di vedere anche in Europa i primi dispositivi sviluppati sotto la nuova direzione (mentre in Asia è stato lanciato il BlackBerry z3), John Chen afferma che il mercato phablet è ancora in forte crescita, quindi per questo motivo BlackBerry potrebbe orientarsi su tale categoria di device.

blackberry z3 john chen

Queste dichiarazioni sono state rilasciate dal CEO al The Jakarta Post, in occasione del lancio del BlackBerry Z3 in Indonesia. Chen ha aggiunto che intende vendere 1 milione di unità del suddetto smartphone, il primo prodotto da Foxconn a seguito della stipulazione di un accordo quinquennale con BlackBerry. Foxconn progetta, sviluppa e produce i dispositivi, BlackBerry vi aggiunge il suo software.

Se produrremo altro, probabilmente opteremo per un phablet. Penso che se si guarda alla nostra strategia e se si guarda a cosa è diretto il mercato, c’è sicuramente un buon mercato per qualcosa che sia a metà strada tra un telefono ed un tablet. Penso che per un phablet potremmo essere ancora in tempo, per un tablet è già tardi.

blackberry_z3_insert_home

A Chen, inoltre,  è stato chiesto come egli intende competere in Indonesia contro iOS e AndroidLui ha risposto affermando che questi due sistemi operativi sono scelti prevalentemente dai consumatori standard, invece BlackBerry punta sull’utenza professionale e sulle imprese. Questo però non vuol dire che la compagnia mancherà di produrre dispositivi competitivi e accessibili, il BlackBerry Z3 ne è l’esempio perfetto.

Il problema è che questo BlackBerry dal prezzo molto interessante è attualmente confinato al solo mercato Indonesiano ( a breve dovrebbe arrivare anche in altri mercati asiatici). Bisognerebbe introdurlo anche nei paesi occidentali.