Home > News > BlackBerry ha mostrato quattro dispositivi in gran segreto a Londra?

BlackBerry ha mostrato quattro dispositivi in gran segreto a Londra?

Recentemente si è svolta a Londra la BlackBerry Experience, una conferenza per lo più dedicata agli sviluppatori, nel corso della quale sembra proprio che siano stati mostrati gli smartphone BlackBerry in arrivo nei prossimi mesi. L’attuale CEO della compagnia ha più volte dimostrato di non gradire particolarmente fughe di notizie e altre indiscrezioni, infatti i partecipanti all’evento avrebbero firmato un accordo di non divulgazione.

blackberry z3 john chen

Cosa è stato mostrato da meritare così tanta segretezza?

In realtà qualche informazione è trapelata, ma i dettagli in merito sono decisamente risicati.

BlackBerry avrebbe mostrato ai presenti quattro dispositivi, due dei quali sono il BlackBerry Classic e il nome in codice Windermere. Di fianco a questi sarebbe stato svelato anche il Porsche P9983 e un misterioso device full touch.

Il Windermere è uno smartphone dal particolare form factor, caratterizzato da un display da circa 4,5 pollici sotto cui è collocata una tastiera qwerty con tasti disposti su tre file. Ciascun tasto dovrebbe essere capacitivo e la tastiera dovrebbe permettere di effettuare alcune gesture o swipe per impartire comandi.

blackberry z30

Per quanto riguarda il BlackBerry Porsche Design mostrato, questi non è altro che il successore del P9982, il quale è basato sull’hardware del BlackBerry Z10.  Si può quindi presumere che il P9983 sia basato sull’hardware del BlackBerry Z30.

Ma veniamo al dispositivo su cui si sofferma la nostra curiosità. Oltre ai device di cui sopra, ne sarebbe stato mostrato anche uno full touch che potrebbe corrispondere al nome in codice Manitoba. Quest’ultimo smartphone si dice sarà il primo dispositivo della compagnia con processore quad core a 64-bit e sarà dotato di un display full HD. Che corrisponda al BlackBerry Z50? Per scoprirlo probabilmente occorrerà attendere la fine dell’anno.

via

  • fla

    Blackberry continua ad essere un nome interessante. Ed interessante è che non cedono, non presentano una decina di modelli Android per riproporsi facilmente sul mercato e sicuramente avrebbero clienti visto che il nome è rinomato. Puntano su un loro sistema, sicuramente più valido di Android, sicuramente competitivo con Windows phone e Ios. A me un Blackberry non dispiacerebbe. Ma a prezzi migliori. Gli attuali non possono diffondersi, troppo alti.

    • PinciDarko

      Devono darsi una spicciata, devono immettere in commercio terminali di fascia bassa per poter aumentare la diffusione del loro sistema operativo e quindi attrarre sviluppatori. Le app disponibili in BB World sono decisamente poche. Eppure parliamo di un sistema operativo che (parlo per esperienza personale) non presenta lag o impuntamenti di alcuna sorta. Al contrario ho amici che si lamentano dei loro smartphone che, sicuramente hanno molte più app a disposizione, ma si bloccano e vanno in crash e parlo sia di Android che di Windows Phone. Un’altra soluzione che BB potrebbe seguire è un ibrido come il Nokia X: terminali basati su Android ma con l’interfaccia di BB10, quanto meno si tornerebbe a parlare dei device BlackBerry che attualmente nei negozi non ci sono!