Home > News > Blackberry 10 Dev Alpha, il futuro di RIM in un OS

Blackberry 10 Dev Alpha, il futuro di RIM in un OS

Chiusi i battenti del  BlackBerry World 2012, i visitatori tornano a casa con un sistema operativo nuovo, il  Blackberry 10 Dev Alpha, e la speranza di vedere risollevate le sorti dell'azienda

BlackBerry 10 Dev Alpha

Nuovo sistema operativo per il BlackBerry. A rivelarlo durante l’ultimo BlackBerry World 201,2 appena concluso in Florida, lo stesso CEO dell'azienda Thorsten Heins, insieme agli sviluppatori RIM.

A detta di Thorsten, si tratta di una release  che fonde le classiche funzionalità distintive dei BlackBerry, con una rinnovata rapidità, stabilità e semplicità d’uso, a tutto vantaggio dell’utente.

Sulla scia di iOS e Windows Phone 7, BlackBerry 10 Dev Alpha è stato concepito partendo dal concetto di touch, come superficie interamente multi-task, con slide laterali ed innovative funzioni di interazione.
La decima versione del Blackberry OS è dotata di un SDK che supporta la realizzazione di applicazioni in C/C++, JavaScript, Qt Modeling Language, HTML5, consentendo, tra l'altro, attraverso specifici tool, lo sviluppo di app con elementi UI già pronti e facili porting da una piattaforma all'altra.

Durante la conferenza è stato mostrato il primo prototipo equipaggiato con la versione Alpha di Blackberry OS 10, uno smartphone dal display da 4.2" con risoluzione HD, 1 GB di RAM, 16 GB di memoria di massa, Bluetooth, Wifi, porta HDMI e Micro USB.

Insomma, un ottimo mix di software ed hardware, su cui però incombono molti dubbi: basterà infatti il Blackberry OS 10 per risollevare l'azienda canadese?

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Chiusi i battenti del  BlackBerry World 2012, i visitatori tornano a casa con un sistema operativo nuovo, il  Blackberry 10 Dev Alpha, e la speranza di vedere risollevate le sorti dell’azienda

BlackBerry 10 Dev Alpha

Nuovo sistema operativo per il BlackBerry. A rivelarlo durante l’ultimo BlackBerry World 201,2 appena concluso in Florida, lo stesso CEO dell’azienda Thorsten Heins, insieme agli sviluppatori RIM.

A detta di Thorsten, si tratta di una release  che fonde le classiche funzionalità distintive dei BlackBerry, con una rinnovata rapidità, stabilità e semplicità d’uso, a tutto vantaggio dell’utente.

Sulla scia di iOS e Windows Phone 7, BlackBerry 10 Dev Alpha è stato concepito partendo dal concetto di touch, come superficie interamente multi-task, con slide laterali ed innovative funzioni di interazione.
La decima versione del Blackberry OS è dotata di un SDK che supporta la realizzazione di applicazioni in C/C++, JavaScript, Qt Modeling Language, HTML5, consentendo, tra l’altro, attraverso specifici tool, lo sviluppo di app con elementi UI già pronti e facili porting da una piattaforma all’altra.

Durante la conferenza è stato mostrato il primo prototipo equipaggiato con la versione Alpha di Blackberry OS 10, uno smartphone dal display da 4.2″ con risoluzione HD, 1 GB di RAM, 16 GB di memoria di massa, Bluetooth, Wifi, porta HDMI e Micro USB.

Insomma, un ottimo mix di software ed hardware, su cui però incombono molti dubbi: basterà infatti il Blackberry OS 10 per risollevare l’azienda canadese?

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: