Home > News > BlackBerry 10, BlackBerry Z10 e Q10: inizia la nuova era di RIM

BlackBerry 10, BlackBerry Z10 e Q10: inizia la nuova era di RIM

Il momento tanto atteso dai fan di RIM è finalmente arrivato: il colosso canadese ha alzato il sipario sui suoi nuovi smartphone BlackBerry e sull'OS che li animerà

BlackBerry Q10 e BlackBerry Z10

Una ventata di novità, questa la prima sensazione che abbiamo avuto seguendo nel pomeriggio l'evento di presentazione ufficiale di BlackBerry 10 e dei primi due smartphone che faranno girare l'OS di RIM.

Un sistema operativo riscritto da zero, con un design completamente rinnovato e con l'implementazione di tante delle feature che sino ad oggi abbiamo potuto apprezzare su altre piattaforme: un mix che sembra rendere BlackBerry 10 un OS attuale e capace di competere ad armi pari con tutti gli attuali competitor, anche quelli che negli ultimi mesi hanno messo alle corde RIM.

E se fino ad oggi il marchio BlackBerry è stato quasi principalmente collegato agli aspetti lavorativi ed all'utenza business, la versione 10 dell'OS storico di RIM apre in maniera decisa anche alla multimedialità: sono numerose, infatti, le applicazioni e le funzionalità sviluppate per esaltare fotocamera, player musicale, registrazione dei video, ecc.

Con un occhio al mondo delle app. Nel corso dell'evento conclusosi da poco più di un'ora RIM ci ha tenuto a sottolineare la grande attenzione prestata al comparto applicazioni: sono già 70.000 i programmi compatibili con BlackBerry 10 (non mancano titoli illustri com WhatsApp, Kindle, Angry Birds, foursquare, ecc.) ed in futuro la situazione non può che migliorare.

L'integrazione con i social network si fa sempre più forte con il BlackBerry Hub: qui l'utente avrà la possibilità di visualizzare tutte le novità senza la necessità di aprire le singole applicazioni, il tutto con un sistema basato sulle gesture.

Tra le altre feature di BlackBerry 10 troviamo una tastiera virtuale rinnovata (in basso il video demo) e che, a dire del produttore, è capace di garantire un'esperienza di digitazione unica, un sistema di Multitasking reale (chiamato BlackBerry Flow), un'app per prendere appunti (BlackBerry Remember).

Passiamo quindi ai due smartphone presentati da RIM, inziando dal BlackBerry Z10, già al centro di numerose anteprime nelle scorse settimane.

Dotato di un display da 4,2 pollici con risoluzione WXGA (1.280 x 768 pixel) e densità di 356 ppi, il BlackBerry Z10 può contare su un processore Qualcomm Snapdragon S4 dual core da 1,5GHz, 2GB di RAM, 16GB di memoria integrata, supporto MicroSD, una fotocamera da 8 megapixel, uscita HDMI, LTE e NFC.

Il BlackBerry Q10 si caratterizza invece per una tastiera full QWERTY integrata, feature che negli anni passati ha decretato il successo degli smartphone di RIM. Tra le altre caratteristiche troviamo un display da 3,1 pollici con una densità di 331 ppi.

Esordio sul mercato già domani nel Regno Unito. Gli altri paesi dovranno invece attendere febbraio.

In attesa di maggiori dettagli, vi lasciamo ai primi video ufficiali dei nuovi smartphone di RIM. Buona visione.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Il momento tanto atteso dai fan di RIM è finalmente arrivato: il colosso canadese ha alzato il sipario sui suoi nuovi smartphone BlackBerry e sull'OS che li animerà

BlackBerry Q10 e BlackBerry Z10

Una ventata di novità, questa la prima sensazione che abbiamo avuto seguendo nel pomeriggio l'evento di presentazione ufficiale di BlackBerry 10 e dei primi due smartphone che faranno girare l'OS di RIM.

Un sistema operativo riscritto da zero, con un design completamente rinnovato e con l'implementazione di tante delle feature che sino ad oggi abbiamo potuto apprezzare su altre piattaforme: un mix che sembra rendere BlackBerry 10 un OS attuale e capace di competere ad armi pari con tutti gli attuali competitor, anche quelli che negli ultimi mesi hanno messo alle corde RIM.

E se fino ad oggi il marchio BlackBerry è stato quasi principalmente collegato agli aspetti lavorativi ed all'utenza business, la versione 10 dell'OS storico di RIM apre in maniera decisa anche alla multimedialità: sono numerose, infatti, le applicazioni e le funzionalità sviluppate per esaltare fotocamera, player musicale, registrazione dei video, ecc.

Con un occhio al mondo delle app. Nel corso dell'evento conclusosi da poco più di un'ora RIM ci ha tenuto a sottolineare la grande attenzione prestata al comparto applicazioni: sono già 70.000 i programmi compatibili con BlackBerry 10 (non mancano titoli illustri com WhatsApp, Kindle, Angry Birds, foursquare, ecc.) ed in futuro la situazione non può che migliorare.

L'integrazione con i social network si fa sempre più forte con il BlackBerry Hub: qui l'utente avrà la possibilità di visualizzare tutte le novità senza la necessità di aprire le singole applicazioni, il tutto con un sistema basato sulle gesture.

Tra le altre feature di BlackBerry 10 troviamo una tastiera virtuale rinnovata (in basso il video demo) e che, a dire del produttore, è capace di garantire un'esperienza di digitazione unica, un sistema di Multitasking reale (chiamato BlackBerry Flow), un'app per prendere appunti (BlackBerry Remember).

Passiamo quindi ai due smartphone presentati da RIM, inziando dal BlackBerry Z10, già al centro di numerose anteprime nelle scorse settimane.

Dotato di un display da 4,2 pollici con risoluzione WXGA (1.280 x 768 pixel) e densità di 356 ppi, il BlackBerry Z10 può contare su un processore Qualcomm Snapdragon S4 dual core da 1,5GHz, 2GB di RAM, 16GB di memoria integrata, supporto MicroSD, una fotocamera da 8 megapixel, uscita HDMI, LTE e NFC.

Il BlackBerry Q10 si caratterizza invece per una tastiera full QWERTY integrata, feature che negli anni passati ha decretato il successo degli smartphone di RIM. Tra le altre caratteristiche troviamo un display da 3,1 pollici con una densità di 331 ppi.

Esordio sul mercato già domani nel Regno Unito. Gli altri paesi dovranno invece attendere febbraio.

In attesa di maggiori dettagli, vi lasciamo ai primi video ufficiali dei nuovi smartphone di RIM. Buona visione.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: