Home > Guide > Batteria iPhone 5S: come farla durare più a lungo

Batteria iPhone 5S: come farla durare più a lungo

batteria iPhone 5s

 batteria iPhone 5s

Qualche piccolo consiglio per risparmiare batteria iPhone 5s. Semplici precauzioni per consumare meno.

Il nuovo iPhone 5s ci offre grandi prestazioni in tutti i suoi campi, dal semplice intrattenimento fino alle necessità lavorative. Purtroppo si sa, la tecnologia ha il suo prezzo, in questo caso parliamo di consumi energetici. Far funzionare a piena attività un cellulare come questo richiede grandi quantità di energia, non abbastanza per la batteria iPhone 5s. Non si è dovuto aspettare molto prima che gli acquirenti si lamentassero della scarsa durata della nuova batteria, niente di così sorprendente se pensiamo che ha soli 120 mAh in più dei 1440 dell’iPhone 5, il quale già presentava un problema di scarsa durata. La migliore capacità promessa da Apple, non ha riscontrato grande successo. Per poter ovviare al problema è possibile prendere atto di alcuni accorgimenti che faranno affaticare meno lo smartphone, permettendoci così di godere dei suoi servigi per un po’ di tempo in più rispetto al normale.

Accorgimenti Base per Batteria iPhone 5s

La prima fondamentale regola è: non ricaricare lo smartphone se non completamente scaricoquesto causerebbe una prematura usura della batteria. Il problema dovrebbe essere stato superato nei modelli moderni di batteria ma, secondo quanto potuto constatare con i diversi modelli sul mercato, non è così. La batteria del nuovo smartphone di casa Apple avrà piena potenza per poco più di 400 cicli, successivamente le prestazioni diminuiranno.

Il Wifi consuma meno della connessione 3G e della 4G, presente ancora in poche città italiane. Se siete in luoghi dotati di connessione wifi, se possibile, entrate in possesso della password di accesso, nel caso in cui ve ne sia una, e sfruttate questo tipo di connessione. Per disattivare la connessione LTE (4G) andate in impostazioni e disattivate il pulsante presente.
Nonostante il wifi, ove presente, sia la scelta migliore, quando si parla di risparmio energetico, può presentare effetti contrari a quelli desiderati se attivato impropriamente. L’iPhone memorizza automaticamente le password delle connessioni precedentemente stabilite, inoltre, se attivo, invia costantemente un segnale di ricerca per un eventuale agganciamento, se siete in presenza di una rete giù utilizzata, il vostro dispositivo, si connetterà automaticamente. Quindi, a meno che non vogliate espressamente sfruttare il wifi, disattivatene l’utilizzo.

Eccessivo calore, se posto all’interno di una custodia e in luoghi piuttosto caldi, l’iPhone dovrà impiegare più energia per mantenere, al suo interno, la giusta temperatura affinché vi sia un corretto funzionamento di tutti i componenti. Il surriscaldamento è un problema che si è presentato più spesso in fase di caricamento. È consigliato quindi, riporlo al di fuori della propria custodia, specie nei casi in cui avvolgono completamente il cellulare, come quelle in tessuto. Nonostante il dispositivo sia progettato per funzionare in ambienti con temperature dai -20° ai 45°, è consigliabile tenerlo il più possibile vicino ad una temperatura di 20°.

Applicazioni e sfondi, i nuovi sfondi animati sono il fiore all’occhiello del nuovo sistema operativo iOS7. Un bel effetto grafico ha i suoi costi di mantenimento, per chi non li ritiene indispensabili, sono consigliati degli sfondi statici.

batteria iPhone 5s

Le applicazioni sono uno dei tanti problemi nascosti. In molti una volta terminato l’uso dell’app si limitano a tornare alla home mediante apposito tasto, bisogna invece chiudere definitivamente le applicazioni che non si intende più usare a brevissimo termine. Purtroppo le applicazioni che richiedono un maggior consumo sono proprio quelle che si tende ad avere accese più a lungo, prendiamo in esempio

Whatsapp e Facebook le quali se usate a pieno ritmo contemporaneamente possono causare il consumo dell 1% per ogni minuto speso ad utilizzarle.

Luminosità, fra i maggiori consumi troviamo la luminosità dello schermo. Grazie a iOS 7 è molto semplice modificarne le impostazioni manualmente, quando non siete in presenza di forti luci tenetela ad un livello mediamente basso.

batteria iPhone 5s

Suggerimenti approfonditi

Se la durata bella batteria iPhone 5s non vi soddisfa, vediamo qualche altro consiglio per poter risparmiare ulteriore energia.

Led di avvertimento, nonostante sia molto utile, soprattutto nei momenti in cui non possiamo confidare sulla suoneria, il lampeggiare dei LED come notifica di ricezione presenta un ulteriore dispendio di batteria, che se possibile potremmo evitare.

Accelerometro, dall’uscita di iOS7 questo componente è diventato indispensabile per deliziarci con gli sfondi 3D. Per poter ridurre i consumi al minimo, è necessario che la velocità di risposta si ridotta mediante l’interruttore situato in impostazioni » accessibilità.

Diagnosi e Uso è l’opzione, la cui attivazione vi viene richiesta alla prima accensione, mediante cui potete inviare ai server Apple segnalazioni automatiche di eventuali errori o bug, “contribuendo così allo sviluppo del sistema”. Questa operazione richiede connessione ad internet che, come visto in precedenza, va usata solo se necessaria. Per disattivarlo andate in Impostazioni »  Generali »  Info »  Diagnosi e Uso.

Siri, il braccio destro di molti utenti Apple è un notevole dispendio di energia, non solo per le risorse di sistema a cui accede per il suo funzionamento, ma anche perché sfrutta la connessione internet.

batteria iPhone 5s

Aggiornamento applicazioni, uno dei vantaggi è proprio quello di disporre di un continuo aggiornamento, anche in background, delle applicazioni. Si rivela molto utile per casi come quello del navigatore, questo però anche per l’utilizzo della connessione, rappresenta uno degli sprechi. Se non lo ritenente indispensabile, mediante  Impostazioni » Generali » Aggiornamento app in background, potrete disattivarlo.
Disattivare anche l’aggiornamento automatico della applicazione dall’ AppleStore.

Connessione e la geolocalizzazione, in iOS7 sono presenti applicazioni piuttosto interessanti come “Popolari vicino a me” e “Posizioni Frequenti”. La prima ci permette di visualizzare quali sono le migliori applicazioni in base al luogo in cui siamo, il secondo ci permette di effettuare un stima, piuttosto veritiera, dei percorsi, in base alle nostre abitudini. Entrambi non sono indispensabili e molto spesso non se ne conosce nemmeno l’esistenza, in Impostazioni » Privacy » Localizzazione è possibile disattivarne l’utilizzo.

batteria iPhone 5s

Notifiche ed email di push. Le notifiche di push sono un mezzo di comunicazione fra il creatore dell’app e il suo utilizzatore. Spesso sono un abuso per pubblicizzare altre app e invitarvi al download, si consiglia pertanto di non accettarle se non strettamente necessario.
In modo similare a quello delle applicazioni, quando sincronizziamo il nostro smartphone con le email, ad ogni nuova posta ricevuta riceviamo un avviso per visualizzarla. Se si è abituati a lavorare con le email questa applicazione è molto utile, in caso contrario sarebbe meglio non attivarla.

batteria iPhone 5s

Con questi piccoli consigli potrete notare dei miglioramenti, fino a qualche ora di autonomia in più. Condividete la vostra esperienza con questi metodi per una migliore durata di batteria iPhone 5s.