Home > News > Asus Transformer Prime: primi riscontri dei benchmark

Asus Transformer Prime: primi riscontri dei benchmark

Scopriamo come si comporta l'Asus Transformer Prime,  il primo tablet quad-core del mercato, con i  benchmark più diffusi: AntuTu, CF-Bench e Nenamark.

asus transformer prime

L'immagine di apertura è a dir poco eloquente: con il benchmark AntuTu, che misure le prestazioni di tutte le principali componenti del device (CPU, GPU, Memoria, etc), riassumendo i risultati in forma aggregata, il Transformer Prime supera i 10.000 punti e crea un divario incolmabile con i più prestanti device dual-core del mercato.

Anche i risultati di CF-Bench sono molto positivi e collocano il tablet al vertice della classifica tenuto conto delle performance complessive, anche se fa registrare prestazioni "semplicemente" allineate alla media per quanto riguarda il punteggio Java.

Chiudiamo il quadro con Nenamark 2, un benchmark che misura esclusivamente le performance grafiche:

asus transformer prime

Chi ha già utilizzato Nenamark 2 dovrebbe essere consapevole delle difficoltà ad ottenere un frame rate superiore alla fatidica soglia dei 30 fotogrammi al secondo ( valore a partire dal quale un gioco può essere considerato sufficientemente fluido). L'Asus Transformer Prime non solo supera la soglia dei 30 fotogrammi al secondo ma ottiene un punteggio medio di 46.5 FPS. Un risultato ancor più sorprendente tenuto conto dell'elevata risoluzione del display, Per avere un parametro di riferimento, basti pensare che il Samsung Galaxy 10.1 con Tegra 2 e analoga risoluzione dello schermo non supera i 18 FPS al secondo.

Sottolineiamo che i risultati appena descritti potrebbero essere ulteriormente migliorati con le successive versioni del sistema operativo. Il sample utilizzato per i test dalla webzine Techno Buffalo, infatti, non dispone ancora della release finale dell'OS.

Fonte: Techno Buffalo

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Scopriamo come si comporta l'Asus Transformer Prime,  il primo tablet quad-core del mercato, con i  benchmark più diffusi: AntuTu, CF-Bench e Nenamark.

asus transformer prime

L'immagine di apertura è a dir poco eloquente: con il benchmark AntuTu, che misure le prestazioni di tutte le principali componenti del device (CPU, GPU, Memoria, etc), riassumendo i risultati in forma aggregata, il Transformer Prime supera i 10.000 punti e crea un divario incolmabile con i più prestanti device dual-core del mercato.

Anche i risultati di CF-Bench sono molto positivi e collocano il tablet al vertice della classifica tenuto conto delle performance complessive, anche se fa registrare prestazioni "semplicemente" allineate alla media per quanto riguarda il punteggio Java.

Chiudiamo il quadro con Nenamark 2, un benchmark che misura esclusivamente le performance grafiche:

asus transformer prime

Chi ha già utilizzato Nenamark 2 dovrebbe essere consapevole delle difficoltà ad ottenere un frame rate superiore alla fatidica soglia dei 30 fotogrammi al secondo ( valore a partire dal quale un gioco può essere considerato sufficientemente fluido). L'Asus Transformer Prime non solo supera la soglia dei 30 fotogrammi al secondo ma ottiene un punteggio medio di 46.5 FPS. Un risultato ancor più sorprendente tenuto conto dell'elevata risoluzione del display, Per avere un parametro di riferimento, basti pensare che il Samsung Galaxy 10.1 con Tegra 2 e analoga risoluzione dello schermo non supera i 18 FPS al secondo.

Sottolineiamo che i risultati appena descritti potrebbero essere ulteriormente migliorati con le successive versioni del sistema operativo. Il sample utilizzato per i test dalla webzine Techno Buffalo, infatti, non dispone ancora della release finale dell'OS.

Fonte: Techno Buffalo

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: