Home > News > Asus: arriva il ZX1 Lamborghini?

Asus: arriva il ZX1 Lamborghini?

Dopo gli annunci effettuati da Asus in occasione del Mobile World Congress di Barcelona, con la presentazione dell'Asus M930w communicator e l'Asus Galaxi Mini, sembrerebbe essere in arrivo un terzo nuovo smartphone: l'Asus ZX1 brandizzato Lamborghini.

Secondo quanto riportato da Unwired View sembrerebbe certa la presentazione del nuovo PDA phone con il celebre marchio automobilistico in occasione del prossimo CeBit di Hannover in programma la prossima settimana.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dovrebbe essere dotato di sistema operativo Microsoft Windows Mobile 6 Pro, supporto alla rete 3G, CPU Qualcomm da 520 MHz, GPS e Wi-Fi. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 650 euro.

Ovviamente l'immagine che vi abbiamo proposto è una chiara elaborazione grafica.

Fonte: Unwired View

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Dopo gli annunci effettuati da Asus in occasione del Mobile World Congress di Barcelona, con la presentazione dell’Asus M930w communicator e l’Asus Galaxi Mini, sembrerebbe essere in arrivo un terzo nuovo smartphone: l’Asus ZX1 brandizzato Lamborghini.

Secondo quanto riportato da Unwired View sembrerebbe certa la presentazione del nuovo PDA phone con il celebre marchio automobilistico in occasione del prossimo CeBit di Hannover in programma la prossima settimana.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dovrebbe essere dotato di sistema operativo Microsoft Windows Mobile 6 Pro, supporto alla rete 3G, CPU Qualcomm da 520 MHz, GPS e Wi-Fi. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 650 euro.

Ovviamente l’immagine che vi abbiamo proposto è una chiara elaborazione grafica.

Fonte: Unwired View

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

  • Roberto Fabiano

    Riportiamo di seguito il comunicato di presentazione della ricerca commissionata da Buongiorno:

    Milano, 13 giugno 2011 — Quali sono i vantaggi derivanti dalle campagne di mobile CRM che gli operatori possono proporre ai propri clienti? E quali sono le tipologie di campagne più efficaci nei mercati emergenti e in quelli maturi? Queste alcune delle domande alle quali risponde la ricerca “How to identify, measure and leverage loyalty in the Global market” svolta dagli analisti di Analysys Mason per conto di Buongiorno SpA (FTSE Italy STAR: BNG) – multinazionale leader nell’offerta di servizi e soluzioni per la mobile connected life -, che sarà presentata in esclusiva al Telecom World Congress (Amsterdam, 22 giugno).

    Lo studio parte dalla considerazione che la maggior parte dei consumatori nel mondo sceglie carte telefoniche prepagate, con il risultato che una quota crescente dei budget di marketing viene destinata a campagne CRM volte a ridurre il tasso di abbandono e a massimizzare i decrescenti margini per utilizzatore. La ricerca si concentra quindi su tre aspetti: la longevità della sottoscrizione, la loyalty basata sull’utilizzo e le opportunità di up-sell.

    Gli analisti di Analysys Mason confermano nell’indagine che operatori che hanno adottato strategie di loyalty per incrementare la fedeltà e la soddisfazione del cliente, ad esempio attraverso campagne “instant win”, vedono aumentare i propri margini lordi fino a una percentuale del 4%.

    Il report esamina anche le preferenze dei consumatori rispetto ai diversi tipi di programmi di loyalty, e quali sono quelli che portano ad una maggiore spesa o a essere meno propensi a cambiare operatore, indicando anche quali sono i premi che risultano più efficaci da un punto di vista motivazionale. Gli operatori potranno anche apprendere quali segmenti di clientela rispondono meno a queste campagne e saranno perciò in grado di ottimizzare i propri investimenti.

    “Questa ricerca è quanto di più aggiornato, completo e approfondito disponibile oggi sul mercato dei programmi di loyalty. Implementare una campagna di loyalty è un investimento considerevole, e Buongiorno vuole aiutare gli operatori a prendere decisioni efficaci”, commenta Pietro De Nardis, Global Head of B2B di Buongiorno. “Buongiorno possiede tecnologie e know-how in grado di migliorare in modo innovativo i sistemi CRM degli operatori. Questi adottano la soluzione di fidelizzazione “Ricarica e Vinci” di Buongiorno, per comprendere meglio le esigenze dei propri clienti, ricompensarne la fedeltà attraverso vincite notificate in tempo reale, incrementandone nel contempo la soddisfazione”.

    La piattaforma di M-Loyalty è stata implementata inizialmente per Optus in Australia con il concorso Win Every Time, cui si è aggiunto l’accordo con Telefonica O2 nel Regno Unito per Top Up Surprises e la successiva estensione in Germania, l’accordo con l’operatore belga Proximus con il concorso Play&Gold e già nell’autunno del 2009 il primo accordo con Telecom Italia Mobile, recentemente rinnovato, per la gestione del concorso “Ricarica & Vinci”.