Home > Applicazioni > Arriva Jelly, nuovo motore di ricerca fondato sulle immagini

Arriva Jelly, nuovo motore di ricerca fondato sulle immagini

ImmagineImmagineImmagineJelly

Come si intuisce dal titolo, ci troviamo davanti ad una nuova idea che potrebbe prendere piede in tutto il mondo entro pochi mesi. Si tratta, in soldoni, di un nuovo motore di ricerca basato sulle immagini. Per cercare informazioni su qualcosa che vi interessa, dovrete scattare una fotografia ed inviarla a Jelly, questo il nome del nuovo browser. 

Una volta inviata la foto a Jelly, esso, tramite i social network, vi farà arrivare le risposte direttamente dai vostri contatti. Jelly è stato definito infatti un social network perché le sue funzioni sono legate alla condivisione delle notizie tramite i vari Facebook e Twitter. Questa idea è nata dalla collaborazione di due menti molto importanti nel mondo delle applicazioni per smartphone.

Jelly infatti deve il suo nome alla Jelly Industries, Inc., società fondata da Ben Finkel e Biz Stone. Il secondo nome appartiene ad uno dei co-fondatori di Twitter, quindi diciamo che l’esperienza nel settore è assicurata. In Jelly il modo di condividere le informazioni è molto semplice: punti, scatti e chiedi. Le risposte si potranno dare con disegni e testo scritto e si potranno rivolgere a tutti i vostri contatti dei vari social network a cui siete già iscritti.

Ed aiutare gli altri servirà a farvi sentire migliori. Questo è lo spirito con cui è stata creata e sviluppata Jelly; e noi crediamo che la condivisione delle informazioni sia il metodo più semplice e veloce per giungere allo scioglimento dei propri dubbi. Quindi, se avete qualche dubbio su un monumento o altro, scattate una foto ed inviate il vostro quesito ai contatti della vostra lista sui vari social network, vedrete che le risposte giungeranno come se piovesse.

L’applicazione non permette di porre domande esclusivamente testuali, ma vi concede la possibilità di caricare immagini da Google o da altre fonti. Purtroppo, trattandosi della prima versione dell’applicazione, ci sono ancora alcuni problemi di stabilità. Jelly subisce dei crash saltuari, ma nulla di così preoccupante. L’applicazione è disponibile sia sul Play Store che sull’Apple Store, eccovi i due box per scaricare Jelly. Vi lasciamo anche al trailer ufficiale dell’applicazione.

The app was not found in the store. 🙁

The app was not found in the store. 🙁