Home > Accessori > Archos al CES 2014 presenta tre smartwatch economici!

Archos al CES 2014 presenta tre smartwatch economici!

Anche per l'Huawei Ideos X5 è arrivato il momento di assaggiare Android 4.0 Ice Cream Sandwich. L'aggiornamento è già disponibile per il download sul sito del produttore

Huawei IDEOS X5

Il team di Huawei annuncia la disponibilità dell'aggiornamento ufficiale ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich per l'IDEOS X5 U8800 Pro.

Lanciato lo scorso anno, l'Huawei IDEOS X5 può contare su un processore da 1GHz, 512MB di RAM, una fotocamera da 5 megapixel e una batteria da 1.500 mAh.

L'aggiornamento porta con sé, oltre alle classiche feature di Android 4.0, miglioramenti al tempo di avvio, alla velocità di aggancio del segnale GPS, alle prestazioni della connettività WiFi. Ed ancora, il supporto DLNA, nuova interfaccia della fotocamera, l'autofocus continuo, il touch focus, l'HDR e la modalità Panorama.

L'update può essere scaricato direttamente dal sito del produttore

Scheda Tecnica: 
Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Da qualche tempo a questa parte abbiamo assistito all’arrivo della tecnologia anche su dispositivi più improbabili, come orologi e occhiali. Mentre quest’ultimi sono un’esclusiva, fino ad ora, Google; gli orologi, o meglio conosciuti con il nome di smartwatch, sono ormai diventati una moda e sono veramente poche le case principali di tecnologia che non ne hanno prodotto uno. Anche Archos nel corso del CES 2014 ha presentato tre dispositivi “wearable”, ovvero tre “orologi intelligenti” di fascia entry-level.

La moda degli smartwatch è stata lanciata nel lontano 2009 da LG, ma a quei tempi essendo forse l’unico nel suo genere il prezzo era molto elevato, circa 990€, che furono la causa principale del “flop” di questo progetto.

archos_watch_02

Da qualche tempo il progetto sembra essere stato ripreso da produttori come Sony, Samsung, Pebble ecc… E tutto sembra andare a gonfie vele. Sicuramente il passo avanti fatto rispetto al “lontano” 2009 è la vasta fascia di prodotti disponibili, da una fascia alta ad una bassa, con caratteristiche ottime per un dispositivo del genere e dei prezzi più o meno accessibili. Adesso, anche il produttore francese si unisce a questa famiglia, annunciando tre dispositivi con delle caratteristiche differenti tra di loro che ne consentono un prezzo molto, ma molto abbordabile. Basti pensare che il piccolo della gamma costa 50$, mentre il più grande, se possibile considerarlo il top di gamma, costerà circa 129$.

archos_watch_09

Archos approda nel mondo della tecnologia indossabile!

Come ripetuto più volte nell’articolo, Archos al CES del 2014 è approdata sul nuovo universo della tecnologia indossabile, con ben tre smartwatch. Tutti e tre vantano delle caratteristiche ben diverse l’uno dall’altro, che ne hanno consentito un prezzo accessibile. Il più piccolo della gamma, di cui non si sa il nome, vanta un display da 1.5″ LCD e non touch-screen. Per navigare all’interno delle impostazioni ci sono i nostri fidati tasti laterali. Quello che più colpisce è l’autonomia! Con una sola ricarica la batteria dura 1-2 settimane. Il suo prezzo, come anticipato, sarà di 50$, ma non è nota la disponibilità nel mercato mondiale.
Il secondo smartwach avrà un prezzo leggermente superiore, circa 100$. Questo incremento nel prezzo è dato soprattutto dall’utilizzo di un display touch da 1.8″ a colori. L’autonomia in questo caso è molto scadente e la batteria ci assicura una durata di due giorni. Infine, il terzo, cioè il “top di gamma”, avrà un display curvo a basso consumo E-Link. Non sono note altre caratteristiche, ma da quello che affermano coloro che hanno avuto la possibilità di provarli, si hanno grandi aspettative per questo dispositivo!

Un ottimo lavoro è quello svolto da Archos su questi smartwatch. Non sappiamo però se questi dispositivi arriveranno mai nel nostro mercato e il loro prezzo. In attesa di maggiori conferme vi lascio con un video hands-on:

 

Fonte