Home > Recensioni > Archos 80 Titanium il tablet low cost dalla scocca resistente

Archos 80 Titanium il tablet low cost dalla scocca resistente

archos 80 titaniumArchos 80 Titanium è un tablet di fascia medio bassa dalle buone prestazioni, il cui costo abbastanza contenuto lo rende appetibile ad una buona fascia di acquirenti.

Prodotto da Archos un’azienda Francese che sviluppa e produce dispositivi mobili, ultimamente ha focalizzato il suo interesse proprio nel settore tablet, cercando di creare modelli sempre più resistenti ad un costo contenuto.

Archos 80 Titanium è un tablet da 8 pollici con una scocca posteriore metallica(e da qui possiamo intuire la scelta del nome titanium del dispositivo, che lo rende effettivamente più resistente agli urti).

Il suo designer accattivante ricorda e non poco i tablet Apple.

Il processore installato su questo tablet è un dual-core da 1.6GHz, la memoria Ram da 1 giga e 8 giga di memoria interna che all’occasione potrà essere aumentata grazie allo slot per MicroSD.

Il display con tecnologia IPS con risoluzione da 768×1024 permette di visualizzare film o video in generale, con una buona resa, infatti questo dispositivo da il meglio di se in modalità player, garantendo una alta qualità della riproduzione del video e un’ampia scelta di file riproducibili.

Il sistema operativo scelto per questo dispositivo è Android 4.1 Jelly Bean.

Mentre per quanto riguarda la connettività di Archos 80 Titanium notiamo purtroppo che il Wi-Fi non sempre ha una ricezione stabile, questo problema rallenta la navigazione su internet e anche la fase in download si protrae più del dovuto.

Il peso di questo dispositivo è di 440g, abbastanza contenuto per un device con queste caratteristiche.

Tenendo conto di tutte le caratteristi di questo tablet, il cui costo di listino è di 169 euro(ma si trova su internet anche a meno, basta armarsi di pazienza e controllare quale store effettua un prezzo più conveniente), possiamo dire senza problemi che Archos 80 Titanium è un buon dispositivo, adatto prevalentemente alle persone che sfruttano al massimo la modalità player.