Home > Apple > Apple Watch è il wearable più venduto del 2017

Apple Watch è il wearable più venduto del 2017

Apple Watch Series 3

Mentre la domanda di wearable continua a crescere, Apple ha preso un vantaggio decisivo dai rivali Fitbit e Xiaomi, stando agli ultimi dati di IDC relativi al quarto trimestre del 2017 (il periodo di natale). Apple ha dominato il mercato dei dispositivi indossabili durante il periodo delle vacanze del 2017 con una quota di mercato del suo Apple Watch del 21% e ha guidato la categoria per l’anno con una quota più ristretta ma comunque solida del 15,3%.

La leadership di wearable Apple nel 2017 è un importante passo avanti rispetto al 2016, quando la società aveva meno della metà dell’allora leader Fitbit con 22,5 milioni di unità, e 5 milioni in meno rispetto a Xiaomi. A quel tempo, le spedizioni indossabili di Xiaomi stavano crescendo molto più velocemente di quelle di Apple, ma nel 2017 la cosa è cambiata drasticamente.

Grazie alle forti vendite di Apple Watch Series 3 e un trimestre di vacanza relativamente debole per Fitbit, Apple ha spedito 8 milioni di unità in tutto il mondo rispetto ai 5,4 milioni di Fitbit, con Xiaomi in terza posizione a 4,9 milioni. Durante tutto l’anno, Apple ha spedito 17,7 milioni di unità, al secondo posto Xiaomi con 15,7 e Fitbit in terza posizione con 15,4 milioni.

In generale, sono stati 37,9 i milioni di dispositivi indossabili spediti nel trimestre delle vacanze 2017, in aumento del 7,7 per cento rispetto allo stesso trimestre del 2016. Tutte e cinque le principali aziende in classifica hanno consegnato oltre 1,5 milioni di unità, anche se, ancora una volta, la categoria “Altri” è stata la più grande – sia per il trimestre che per l’anno, con 15,6 milioni di spedizioni nel trimestre e 55,5 milioni per il 2017.

Insomma, il mercato wearable vede l’Apple Watch e i dispositivi di Fitbit e Xiaomi crescere, così come quelli dei produttori minori.

VIA FONTE