Home > Apple > Apple Watch: Watch Faces di terze parti solo nei prossimi mesi?

Apple Watch: Watch Faces di terze parti solo nei prossimi mesi?

Apple Watch

Apple ha oggi aggiunto una nuova linea guida che gli sviluppatori dovranno rispettare durante lo sviluppo di App per Apple Watch: le applicazioni che come scopo principale avranno quello di fornire l’ora verranno rifiutate sull’Apple Watch App Store con lo scopo di mantenere pulita e uniforme l’interfaccia disegnata dall’azienda. Solo nei prossimi mesi, con il rilascio di nuovi tool di sviluppo, probabilmente verrà reso possibile agli sviluppatori di creare Watch Faces differenti da quelle già esistenti. 

Al momento, infatti, gli sviluppatori non possono creare Watch Faces da integrare su Apple Watch, lasciando gli utenti limitati alla scelta delle sole dieci pre-installate e disegnate dall’azienda. La maggior parte di quest’ultime, comunque, possono essere personalizzate con diverse caratteristiche e con diversi colori, in modo da soddisfare le preferenze dell’utente.

Apple Watch: Watch Faces di terze parti solo nei prossimi mesi?

Apple avrebbe comunque già promesso entro fine anno il rilascio di un nuovo SDK dedicato allo sviluppo che includerebbe la possibilità di creare nuove Watch Faces di terze parti. L’azienda comunque potrebbe ben presto rilasciare nuove Watch Faces, secondo quanto dichiarato nella guida online per Apple Watch:

Apple Watch include una varietà di Watch Faces, ognuna di queste personalizzabile da te. Controlla frequentemente gli aggiornamenti software, il set di Watch Faces attualmente disponibile potrebbe presto cambiare sul tuo Apple Watch. 

Questa dichiarazione lascia ben sperare, dunque, che nei prossimi aggiornamenti software verranno incluse (tra le altre cose) nuove Watch Faces: dalla immagine in apertura, potete osservare la terza Watch Faces chiamata “Foto” che è stata mostrata al primo Keynote di Settembre in cui è stato svelato per la prima volta Apple Watch, ma che poi è scomparsa nel nulla al momento del lancio ufficiale dello smartwatch.

Via