Home > Apple > Apple Watch: la progettazione è stata la cosa più difficile alla Apple negli ultimi anni

Apple Watch: la progettazione è stata la cosa più difficile alla Apple negli ultimi anni

Apple Watch

Attraverso un recente articolo pubblicato da Wired, abbiamo scoperto come la progettazione hardware e software dell’Apple Watch abbia richiesto un’immensa mole di lavoro, superiore a qualsiasi altro progetto Apple. Nello specifico, i due ingegneri intervistati da Wired sono Alan Dye, responsabile dell’interfaccia, e Kevin Lynch, vice president of Technology.

Per quanto riguarda il signor Lynch, ha dichiarato che al momento dell’assunzione di Apple, non aveva idea su quali progetti dovesse lavorare. Nei primi due giorni di lavoro, i responsabili del colosso di Cupertino lo hanno informato sul progetto dell’Apple Watch e dei piani di sviluppo che avevano in mente. 

La parte più complicata dell’hardware dell’Apple Watch è rappresentato dal motore di vibrazione Taptic, il quale ha richiesto oltre un anno di progettazione, sviluppo ed ottimizzazione. 

Per quanto riguarda invece il signor Dye, egli ci spiega come il progetto dell’Apple Watch sia nato durante gli incontri settimanali sui progressi nello sviluppo di iOS 7. L’interfaccia iniziale era totalmente diversa e prevedeva un menu a scorrimento verticale. 

L’Apple Watch è dunque il frutto di tanto lavoro svolto da diversi gruppi all’interno di Apple. Vi ricordiamo infatti il team che si occupava del fitness che ha accumulato 2 anni di test e parametri vitali.

FONTE