Home > Apple > Apple Watch ha un sensore del battito cardiaco più che attendibile

Apple Watch ha un sensore del battito cardiaco più che attendibile

Apple Watch

Continuiamo a parlare di Apple Watch. Sicuramente questo terminale sta avendo un notevole successo. Come ben saprete il primo smartwatch dell’azienda di Cupertino è dotato di un sensore cardiaco il quale sarebbe uno dei migliori monitor portatili presenti sul mercato.

Secondo le ultime indiscrezioni, Brand Larson, fondatore di SonoPlot avrebbe raggruppato i dati provenienti dal sensore di battiti cardiaci di Apple Watch e li avrebbe confrontati con i risultati provenienti da un cardiofrequenzimetro normale. Tale cardiofrequenzimetro sarebbe il Mio Alpha, un terminale che dovrebbe essere più che attendibile (99% di precisione nelle letture).

Il grafico qui sotto mostra i dati raccolti dai due dispositivi. Come si può notare Apple Watch è riuscito ad ottenere risultati praticamente identici al Mio Alpha. Questo vuol dire che il sensore di battiti cardiaci presente sul primo smartwatch dell’azienda di Cupertino è più che attendibile.

Il sensore di battiti cardiaci di Apple Watch è uno dei più attendibili

Apple Watch, per misurare la frequenza cardiaca, utilizza un pulsossimetro, una tecnologia che va a dividere in fasce il colore delle vene, dopo che queste vengono illuminate da una luce.

Secondo le ultime informazioni, questi dati raccolti sarebbero meno precisi nel momento in cui il soggetto che si sta misurando il battito cardiaco ha dei tatuaggi presenti sul polso.

Via