Home > Apple > Apple Watch 2: già in produzione i moduli SiP

Apple Watch 2: già in produzione i moduli SiP

Apple Watch 2

I rumor e le indiscrezioni riguardanti il nuovo Apple Watch 2 si faranno man mano che passa il tempo sempre più insistenti, soprattutto a ridosso del WWDC 2016, visto che è l’evento ideale per la presentazione (Apple Watch 2 potrebbe essere presentato al WWDC). Di recente, attraverso un report di DigiTimes (non proprio l’ultima arrivata), abbiamo scoperto che il colosso di Cupertino avrebbe già ordinato all’azienda taiwanese Advanced Semiconductor Engineering (ASE) la produzione dei moduli SiP da implementare all’interno del nuovo smartwatch.

L’ordinazione fatta da Apple nei confronti di quest’azienda non sarebbe che uno dei primi, visto che sono previsti anche ordii del genere (sempre del modulo SiP) anche alle società Amkor Technology eSTATS ChipPAC, appartenente a Jiangsu Changjiang Electronics Technology (JCET).

Per chi non lo sapesse, il SiP, il cui nome completo è System-in-Package, non è altro che quello che noi chiamiamo SoC nel mondo degli smartphone. Così come successo con la prima generazione, la CPU che sarà ospitata all’interno del SiP di Apple Watch 2 sarà prodotta da Samsung.

In attesa di maggiori informazioni sulle caratteristiche tecniche e sulle possibili date di presentazione, vi vogliamo ricordare che circa il 60% dei possessori di Apple Watch procederà con l’acquisto del nuovo modello (Il 60% dei possessori di Apple Watch comprerà la nuova generazione).

FONTE