Home > News > Apple vs Samsung: rigettata la richiesta di ban degli smartphone e tablet Galaxy in USA

Apple vs Samsung: rigettata la richiesta di ban degli smartphone e tablet Galaxy in USA

Continua la battaglia dei brevetti tra Samsung ed Apple che da diversi mesi ha ormai assunto proporzioni mondiali. Samsung è, infatti, riuscita ad evitare il ban dei suoi smartphone e tablet in USA richiesto alcuni mesi fa dalla casa di Cupertino.

samsung apple

Il giudice federale Lucy Koh della California ha rigettato la richiesta di ban dei tablet e smartphone Galaxy avanzata da Apple. La casa di Cupertino non sembra quindi essere riuscita a convincere i giudici dell'opportunità di bloccare la commercializzazioni dei dispositivi che, secondo la teoria di Apple, sarebbero stati realizzati "ispirandosi pesantemente" ad iPhone e ad iPad.

La motivazione addotta dal giudice californiano per respingere la richiesta di ban recita testualmente:

"It is not clear that an injunction on Samsung's accused devices would prevent Apple from being irreparably harmed"

La vittoria ottenuta da Samsung è importante non solo perchè consente al produttore coreano di continuare a commercializzare i prodotti "incriminati" nel mercato USA, ma anche perchè il rigetto della richiesta del ban proveniente da un organismo giudiziario potrà essere fatto valere nelle altre numerose battaglie legali che vedono coinvolte le due aziende in numerosi altri mercati.

Fonte: Reuters via Phonedog

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Continua la battaglia dei brevetti tra Samsung ed Apple che da diversi mesi ha ormai assunto proporzioni mondiali. Samsung è, infatti, riuscita ad evitare il ban dei suoi smartphone e tablet in USA richiesto alcuni mesi fa dalla casa di Cupertino.

samsung apple

Il giudice federale Lucy Koh della California ha rigettato la richiesta di ban dei tablet e smartphone Galaxy avanzata da Apple. La casa di Cupertino non sembra quindi essere riuscita a convincere i giudici dell’opportunità di bloccare la commercializzazioni dei dispositivi che, secondo la teoria di Apple, sarebbero stati realizzati “ispirandosi pesantemente” ad iPhone e ad iPad.

La motivazione addotta dal giudice californiano per respingere la richiesta di ban recita testualmente:

“It is not clear that an injunction on Samsung’s accused devices would prevent Apple from being irreparably harmed”

La vittoria ottenuta da Samsung è importante non solo perchè consente al produttore coreano di continuare a commercializzare i prodotti “incriminati” nel mercato USA, ma anche perchè il rigetto della richiesta del ban proveniente da un organismo giudiziario potrà essere fatto valere nelle altre numerose battaglie legali che vedono coinvolte le due aziende in numerosi altri mercati.

Fonte: Reuters via Phonedog

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: