Home > News > Apple vs HTC: il produttore taiwanese sconfitto dalla casa di Cupertino

Apple vs HTC: il produttore taiwanese sconfitto dalla casa di Cupertino

Un nuovo capitolo si aggiunge alla lunga controversia giudiziaria tra Apple ed HTC. Il giudice della Commissione per il Commercio Internazionale statunitense ha riconosciuto la fondatezza dell'azione intrapresa da Apple per fare valere i propri brevetti violati da HTC.

apple htc

Per il giudice della ICT statunitense HTC avrebbe violato almeno due brevetti detenuti da Apple, il n.5,946,647 ed il n.6,343,263. Il primo fa testualmente riferimento a "system and method for performing an action on a structure in computer-generated data", il secondo a "real-time signal processing system for serially transmitted data". La decisione non è ancora definitiva e bisognerà attendere la decisione finale del giudizio attesa per la fine del 2011.

Se la decisione dovesse essere riconfermata anche in via definitiva le conseguenze potrebbero ricadere non solo su HTC ma anche su Google e il sistema operativo Android. I due brevetti infatti, afferiscono ad elementi fortemente radicati nell'OS di BigG. Anche altre aziende  che già da tempo hanno scelto di supportare il sistema operativo di Google.

Fonte: Blommberg via BGR

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Un nuovo capitolo si aggiunge alla lunga controversia giudiziaria tra Apple ed HTC. Il giudice della Commissione per il Commercio Internazionale statunitense ha riconosciuto la fondatezza dell’azione intrapresa da Apple per fare valere i propri brevetti violati da HTC.

apple htc

Per il giudice della ICT statunitense HTC avrebbe violato almeno due brevetti detenuti da Apple, il n.5,946,647 ed il n.6,343,263. Il primo fa testualmente riferimento a “system and method for performing an action on a structure in computer-generated data“, il secondo a “real-time signal processing system for serially transmitted data“. La decisione non è ancora definitiva e bisognerà attendere la decisione finale del giudizio attesa per la fine del 2011.

Se la decisione dovesse essere riconfermata anche in via definitiva le conseguenze potrebbero ricadere non solo su HTC ma anche su Google e il sistema operativo Android. I due brevetti infatti, afferiscono ad elementi fortemente radicati nell’OS di BigG. Anche altre aziende  che già da tempo hanno scelto di supportare il sistema operativo di Google.

Fonte: Blommberg via BGR

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: