Home > Apple > Apple sta riducendo gli ordini di iPhone XS, XS Max e XR, aumentando invece quelli di iPhone 8 e 8 Plus

Apple sta riducendo gli ordini di iPhone XS, XS Max e XR, aumentando invece quelli di iPhone 8 e 8 Plus

iPhone Xs Max

Una serie di aziende di analisi e ricerche di mercato sono giunte alla conclusione che l’andamento dei nuovi iPhone 2018 non sta andando come preventivato in Apple, tanto che l’azienda avrebbe deciso di ridurre gli ordini e contemporaneamente rafforzare la produzione di iPhone 8 e iPhone 8 Plus.

Longbow Research ha condotto una verifica della catena di fornitura di iPhone di Apple e ha concluso che Apple ha tagliato i suoi ordini dal 20% al 30% per iPhone XS Max e iPhone XR. D’altra parte, Longbow dice che Apple sta aumentando gli ordini per iPhone 8, iPhone 8 Plus e alcuni altri modelli precedenti.

JP Morgan ha anche avuto alcuni dati da diffondere su Apple. I titoli della casa di investimenti dicono che anch’essa si aspetta che Apple riduca gli ordini di iPhone, ma menziona anche che la società sta avendo problemi ad espandere i suoi margini di profitto. JP Morgan si aspetta ora che l’iPhone XR rappresenti il ​​39% dei nuovi iPhone venduti nella seconda metà del 2018, in calo rispetto alla precedente previsione del 47%.

Infine, Reuters riporta oggi che il principale fornitore di Apple per la tecnologia utilizzata nel Face ID (cardine di iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR), una società chiamata Lumentum, ha tagliato le sue previsioni di entrate e profitti. La società ha dichiarato di aver ricevuto ordini ridotti da un’importante azienda tecnologica che è uno dei maggiori clienti per i componenti di rilevamento 3D. Gli analisti hanno detto che tale azienda dovrebbe essere Apple.

Insomma, se uniamo questa incertezza sui nuovi modelli, l’aumento dei prezzi medi per acquistare un iPhone, la decisione di aumentare la produzione dei modelli dell’anno scorso dotati di un design più familiare agli utenti e la decisione di non pubblicare più il numero di unità vendute per ogni trimestre, ci possiamo accorgere che Apple, per la prima volta, è in difficoltà con i suoi iPhone.

VIA