Home > Apple > Apple Music: Gli artisti verranno pagati anche durante i tre mesi mesi di prova

Apple Music: Gli artisti verranno pagati anche durante i tre mesi mesi di prova

iOS 8.4 Apple Music

Proprio nella ieri vi avevamo riportato i primi scetticismi e le prime critiche da parte di artisti e case discografiche in merito alla decisione inizialmente presa da Apple riguardo il periodo gratuito di prova offerto per tre mesi a tutti i nuovi utenti di Apple Music. Oggi il colosso avrebbe comunque messo a tacere tutti, dichiarando che le case discografiche verranno ugualmente pagate anche nei mesi di prova che Apple Music offrirà gratuitamente ai propri utenti

A cambiare le carte in gioco è stato Eddy Cue, Vice Presidente dell’Internet Software e dei Servizi di Apple, che con un paio di Tweet ha dichiarato che la propria azienda pagherà gli artisti e le case discografiche anche durante il periodo di tre mesi in cui Apple Music verrà offerto in modo gratuito a tutti i nuovi utenti

Apple Music Eddy Cue

Apple Music: Gli artisti verranno pagati anche durante i tre mesi di prova 

Questa nuova politica adottata mette dunque alla luce due cose: la prima, è che Apple nei primi 3 mesi dal lancio di Apple Music andrà certamente in perdita nel bilancio relativo a questo nuovo servizio musicale; la seconda è che Apple si è subito messa al lavoro per potersi distinguere da servizi concorrenti quali Spotify e Deezer, che nonostante i tanti anni alle spalle non possono ancora contare nel proprio catalogo artisti quali Taylor Swift, che si era inizialmente dichiarata contraria anche ad Apple Music. 

Leggi anche: Apple Music: Problemi con alcune case discografiche?
Leggi anche: Apple Music: Svelati i prezzi per abbonarsi in Europa

Vi ricordiamo che Apple Music debutterà anche in Italia la prossima settimana, Martedì 30 Giugno, e verrà reso disponibile con l’aggiornamento ad iOS 8.4 e una nuova versione di iTunes per Mac e PC. 

Via