Home > News > Apple iPhone | ADOC durissima contro il controllo remoto di Apple sugli iPhone

Apple iPhone | ADOC durissima contro il controllo remoto di Apple sugli iPhone

ADOC, il "sindacato dei consumatori", ha annunciato di voler procedere alla verifica del controllo a distanza per iPhone da parte della Polizia Postale, per assicurare che non siano state violate le leggi italiane riguardanti la tutela dei dati personali e la privacy.

Il presidente dell'ADOC, Carlo Pileri, ha detto "è necessario che le autorità italiane, Garante della Privacy e Polizia postale prima di tutti, facciano chiarezza sul fatto che siano state rispettate le leggi italiane sulla privacy nella commercializzazione del telefonino, altrimenti chiederemo il sequestro di tutti gli apparecchi non ancora venduti e la sostituzione di quelli già venduti, se gli acquirenti lo richiederanno, affinchè venga disattivato il sistema di controllo remoto installato dalla Apple."

Fonte: ADOC

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

ADOC, il “sindacato dei consumatori”, ha annunciato di voler procedere alla verifica del controllo a distanza per iPhone da parte della Polizia Postale, per assicurare che non siano state violate le leggi italiane riguardanti la tutela dei dati personali e la privacy.

Il presidente dell’ADOC, Carlo Pileri, ha detto “è necessario che le autorità italiane, Garante della Privacy e Polizia postale prima di tutti, facciano chiarezza sul fatto che siano state rispettate le leggi italiane sulla privacy nella commercializzazione del telefonino, altrimenti chiederemo il sequestro di tutti gli apparecchi non ancora venduti e la sostituzione di quelli già venduti, se gli acquirenti lo richiederanno, affinchè venga disattivato il sistema di controllo remoto installato dalla Apple.”

Fonte: ADOC

Sistema Operativo: 
Contenuto: