Home > Apple > Apple ha venduto 61 milioni di iPhone nel Q2

Apple ha venduto 61 milioni di iPhone nel Q2

iPhone

Apple ha appena annunciato i propri risultati finanziari riguardanti il secondo trimestre dell’anno fiscale 2015 e, così come quelli del trimestre passato, sono eccezionali. Grazie alle vendite globali, comprendenti quelle degli iPod, degli iPhone, degli iPad, dei Mac e delle applicazioni per iOS, il colosso di Cupertino è riuscita ad ottenere un profitto di 13,6 miliardi di dollari mentre i ricavi totali sono di 56 miliardi di dollari.

Il miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso da parte di Apple è stato abbastanza evidente, dato che nel 2014 aveva ottenuto 10,2 miliardi di profitto e 45,6 miliardi di ricavi. Analizzando nel dettaglio le vendite dei singoli prodotti, scopriamo che gli iPhone venduti in questo trimestre sono stati ben 61 milioni che, pur non essendo un record assoluto, sono senza dubbio tantissimi.

Tali numeri sono anche giustificati dalla convinzione del CEO di Apple, Tim Cook, circa la volontà degli utenti a passare ad iPhone: “a higher rate of people switching to iPhone than we’ve experienced in previous cycles“.

Se questi numeri sono estremamente positivi, non si può dire lo stesso degli iPad, i quali stanno lentamente abbassando le loro vendite, segno che il mercato dei tablet è in stallo o ancora peggio in flessione. Le unità di iPad vendute nel Q2 del 2015 infatti sono state di 12,6 milioni.

VIA