Home > Apple > Apple ed i nuovi data server europei da 1,7 miliardi di euro

Apple ed i nuovi data server europei da 1,7 miliardi di euro

apple-data-center-solar-panels-665x427

Al fine di espandersi maggiormente nel vecchio continente, il CEO di Apple, Tim Cook, ha recentemente approvato un piano di apertura di due nuovi data server in Europa per un totale di 1,7 miliardi di investimenti. Essi saranno ubicati nella Repubblica d’Irlanda e nella Danimarca e riceveranno entrambi tutta l’energia da fonti rinnovabili.

Qui di seguito vi proponiamo le dichiarazioni di Tim Cook in merito:

Siamo grati per il costante successo di Apple in Europa e siamo orgogliosi che il nostro investimento sostenga le comunità in tutto il continente. Questo nuovo e significativo investimento rappresenta ad oggi il progetto più importante di Apple in Europa. Siamo lieti di espandere le nostre attività, creando occupazione locale con centinaia di posti di lavoro e introducendo alcuni dei nostri progetti più evoluti in termini di edifici green.

Per avere un’impronta quanto più green possibile, questi nuovi data center di Apple avranno un’impatto ambientale molto basso e decisamente inferiori rispetto a tutti gli altri server americani.

Per quanto riguarda le dimensioni, ogni data center avrà a disposizione 166 mila metri quadrati di spazio ed entreranno in funzione a pieno regime nel 2017, almeno secondo i piani.

A proposito delle energie rinnovabili, si è espressa Lisa Jackson, Vice President Environmental Initiatives di Apple:

Riteniamo che l’innovazione significhi lasciare il mondo migliore rispetto a come lo abbiamo trovato e che questo sia il momento di affrontare il problema del cambiamento climatico. Siamo lieti di favorire la crescita del settore green in Irlanda e in Danimarca, e di sviluppare impianti energetici che sfruttano le notevoli risorse eoliche di questi due Paesi. Il nostro impegno verso la responsabilità ambientale è positivo per il pianeta, per il nostro business e per l’economia europea.