Home > Apple > Apple: il 2016 è un anno da incorniciare

Apple: il 2016 è un anno da incorniciare

Apple

Nonostante siamo ormai abituati ai grandi numeri fatti registrare da Apple, ad ogni nuovo risultato ci sorprendiamo sempre. E’ ad esempio il caso dei risultati finanziari del 2016, dove il colosso americano non solo ha stabilito record interni ma anche dominato tutti i principali mercati. In particolare, gli iPhone e gli Apple Watch hanno conquistato praticamente tutti i mercati in cui vengono commercializzati.

Analizzando nel dettaglio le ricerche di mercato dalle quali abbiamo preso queste informazioni, gli iPhone hanno conquistato il 92% di tutti i profitti dell’ultimo trimestre del 2016 (mettendo assieme tutti i modelli di iPhone). Questo non vuol dire però che il colosso di Cupertino ha venduto il maggior numero di smartphone (con i 78 milioni è responsabile del 18% delle vendite globali). Di fatto, per via del prezzo di vendita più elevato rispetto alla concorrenza (una media di 695 dollari), Apple è riuscita a ottenere una percentuale di profitto superiore da ogni unità venduta.

iPhone 7 Plus

Il mercato degli smartwatch conquistato interamente da Apple Watch

Per quanto riguarda gli Apple Watch, anche in questo caso troviamo che Apple ha conquistato la prima posizione, stavolta non solo nel Q4 ma in tutto il 2016. In particolare, troviamo che ben 11,9 milioni di Apple Watch (mettendo assieme tutte le versioni). La maggior parte dei modelli venduti si riferisce alla versione Series 1, per via del suo prezzo di listino più basso. 

Apple Watch Series 2

Il ritardo nello sviluppo, da parte di Google, del sistema operativo Android Wear 2.0 ed il conseguente ritardo dei vari produttori nello realizzare nuovi smartwatch hanno aiutato tantissimo il raggiungimento di questo risultato. 

Staremo a vedere se anche nel 2017 Apple riuscirà a conquistare una tale importanza per quanto riguarda le vendite mondiali dei suoi iDevice. Considerando che è attesa alla presentazione l’iPhone 8 con previsioni di vendita da record, propendiamo per un si.

VIA  VIA