Home > Guide > APN Vodafone, come configurarli su Android

APN Vodafone, come configurarli su Android

A pochi giorni dalla possibilità di sblocco dell'iPhone gli amici di Mobilestyle pubblicano una galleria fotografica di immagini live del prodotto di Cupertino con in uso una SIM di un gestore nostrano.



Per la gallery completa: MobileStyle

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

apn vodafone

Sperando di fare cosa gradita ai lettori, con questo articolo spiegheremo come configurare gli APN Vodafone sul vostro  smartphone o tablet Android. Cioè quelle “cose ” che ci permetteranno di usare il traffico dati del nostro piano tariffario per navigare su internet o per tutti i servizi che richiedono una connessione alla rete dati, e che molto “dovrebbero configurasi in automatico” ma che molto spesso non lo fanno.

L’Access Point Name o APN è il nome di un punto d’accesso per le reti che permettono il trasferimento dati, come ad esempio la GPRS o UMTS.

Sono 3 principalmente gli APN Vodafone  da utilizzare nei vari piani tariffari: uno per la navigazione web, l’altro per il tethering e l’ ultimo per gli MMS ( chi li usa ancora?) Nella tabella sotto stante potete leggere la configurazione corretta:
Nota: le voci potrebbero differire leggermente tra i dispositivi, ma quelle fondamentali sono uguali per tutti

Internet
Nome: Accesso ad internet da Cellulare
APN: mobile.vodafone.it
Proxy: non impostato
Porta: non impostato
Nome utente: non impostato
Password: non impostato
MMSC: non impostato
MMS Proxy: non impostato
Porta MMS: non impostato
MCC: 222
MNC: 10
Tipo di autenticazione: nessuno
Tipo APN: default
Protocollo APN: IPv4
Protocollo roaming APN: IPv4
MMS
Nome: MMS Vodafone
APN: mms.vodafone.it
Proxy: non impostato
Porta: non impostato
Nome utente: non impostato
Password: non impostato
MMSC: http://mms.vodafone.it/servlets/mms
Proxy MMS: 10.28.224.10
Porta MMS: 80
MCC: 222
MNC: 10
Tipo di autenticazione: nessuno
Tipo APN: mms
Protocollo APN: IPv4
Protocollo roaming APN: IPv4
Tethering
Nome: Tethering Internet
APN: web.omnitel.it
Proxy: non impostato
Porta: non impostato
Nome utente: non impostato
Password: non impostato
MMSC: non impostato
MMS Proxy: non impostato
Porta MMS: non impostato
MCC: 222
MNC: 10
Tipo di autenticazione: nessuno
Tipo APN: dun
Protocollo APN: IPv4
Protocollo roaming APN: IPv4

Ecco quindi la procedura per configurare gli APN Vodafone su Android.

Considerato il fatto che molti produttori personalizzano anche i menù delle impostazioni sui loro smarphone, il precorso da seguire  non è sempre uguale  su tutti i modelli,  ma molti “nomi dei menù” sono simili, quindi non avrete difficoltà a trovare un percorso simile a questo:
Impostazioni -> ( altro) -> reti ->reti mobili -> nomi punti di accesso ( APN)

La schermata a cui arriverete dovrebbe essere simile a questa:
2013-12-15-11-21-02

Se avete  gli APN Vodafone già creati (  a volte si creano all’inserimento della sim)  come vedete nello screen qui sopra , in teoria, tutto dovrebbe funzionare correttamente, se così non fosse  potete procedere a modificarli o a controllarli; se inoltre la vostra schermata è vuota basterà tappare sul tasto “opzioni” (o sul “+” in caso di android stock)  e poi su “nuovo APN“. Inoltre potrete rimuovere un APN tappando su di esso e poi utilizzando il tasto “opzioni” ( o i 3 pallini di Android stock)2013-12-15-11-53-33

Sia nel caso di “modifica” che nel caso di “creazione” dovrete impostare i parametri delle varie voci come  nella tabella più in alto. Il risultato deve essere quello che vedete nelle gallerie qui sotto: ( fate click sulle anteprime per ingrandire)

-APN Vodafone per la navigazione Web

-APN Vodafone per gli MMS

-APN Vodafone per il Tethering

Una volta configurato correttamente l’ APN ,  con il solito tasto opzioni si dovrà tappare su “salva” ( se questo non viene richiesto in automatico) fatto ciò  consigliamo un riavvio del dispositivo, dopodiché basterà rientrare nel menù relativo alla rete e mettere la spunta su Dati attivati per cominciare a navigare con il vostro smartphone.

Consigliamo invece di non spuntare la voce roaming dati per non rischiare di incorrere in costi imprevisti dal vostro piano tariffario in caso di navigazione ad esempio all’estero.

2013-12-15-11-42-16

L’ultima raccomandazione riguarda il tethering, cioè quel metodo per usare il vostro smarphone come modem o come access point per la rete collegandovi altri dispositivi: non tutti i piani tariffari comprendono la navigazioni in questa modalità. Vi consigliamo quindi di informarvi bene se ciò e compreso nel vostro piano, se così non fosse eliminate l’APN Vodafone ad esso dedicato.

Per completezza vi segnaliamo anche il breve video creato da Vodafone relativo a questa configurazione.

Restiamo a vostra disposizioni per ulteriori domande o chiarimenti.

 

 

 

 

  • Lorenzo Bigaran

    Vorrei sapere se è possibile cambiare la dicitura “apn” della connessione thatering per renderla uguale alla mobile ed evitare costi aggiuntivi se connetto il PC in questo modo… con il mio vecchio nokia lo avevo fatto è vorrei sapere se posso farlo anche con Android… grazie per l’aiuto…