Home > News > Android 4.1 Jelly Bean: la video prova di Voice Search

Android 4.1 Jelly Bean: la video prova di Voice Search

Voice Search, la nuova feature di Android 4.1 Jelly Bean, protagonista di un video che ne mette in risalto le potenzialità. Capace di conquistare anche i più diffidenti

Voice Search

Tra le principali novità introdotte da Google con Android 4.1 Jelly Bean un posto di rilievo spetta indubbiamente a Voice Search. L'assistente vocale dell'azienda di Mountain View ha mostrato i muscoli fin dalla sua presentazione, smentendo chi lo ha accolto come una sorta di copia mal riuscita di Siri.

Voice Search e Siri, del resto, sono dei servizi differenti tra loro: l'assistente vocale di Apple, infatti, permette all'utente di interagire con il terminale, lanciare applicazioni ed eseguire varie operazioni. Il sistema di Google, invece, è da un certo punto di vista più elementare ma non per questo meno stupefacente.

Forte dell'enorme banca dati su cui può contare, Voice Search è capace di eseguire diverse attività fondamentali e di assistere l'utente in ogni tipo di ricerca, fornendo risposte immediate e precise con risultati sia visivi che vocali. Un programma che, se ben supportato con l'implementazione delle principali lingue (al momento funziona solo con quella inglese), potrebbe presto trasformarsi in una vera killer app.

A conferma delle enormi potenzialità di Voice Search vi lasciamo ad un video demo pubblicato dall'utente JLishere su YouTube e simpaticamente intitolato "Come impressionare i tuoi amici: oltre 40 ricerche vocali su Jelly Bean". Ed in effetti c'è da ammettere che la velocità e la precisione di Voice Search non passano inosservate.

Buona visione.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Voice Search, la nuova feature di Android 4.1 Jelly Bean, protagonista di un video che ne mette in risalto le potenzialità. Capace di conquistare anche i più diffidenti

Voice Search

Tra le principali novità introdotte da Google con Android 4.1 Jelly Bean un posto di rilievo spetta indubbiamente a Voice Search. L'assistente vocale dell'azienda di Mountain View ha mostrato i muscoli fin dalla sua presentazione, smentendo chi lo ha accolto come una sorta di copia mal riuscita di Siri.

Voice Search e Siri, del resto, sono dei servizi differenti tra loro: l'assistente vocale di Apple, infatti, permette all'utente di interagire con il terminale, lanciare applicazioni ed eseguire varie operazioni. Il sistema di Google, invece, è da un certo punto di vista più elementare ma non per questo meno stupefacente.

Forte dell'enorme banca dati su cui può contare, Voice Search è capace di eseguire diverse attività fondamentali e di assistere l'utente in ogni tipo di ricerca, fornendo risposte immediate e precise con risultati sia visivi che vocali. Un programma che, se ben supportato con l'implementazione delle principali lingue (al momento funziona solo con quella inglese), potrebbe presto trasformarsi in una vera killer app.

A conferma delle enormi potenzialità di Voice Search vi lasciamo ad un video demo pubblicato dall'utente JLishere su YouTube e simpaticamente intitolato "Come impressionare i tuoi amici: oltre 40 ricerche vocali su Jelly Bean". Ed in effetti c'è da ammettere che la velocità e la precisione di Voice Search non passano inosservate.

Buona visione.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: