Home > News > Anche il Mediatek Helio P35 utilizzerà un processo produttivo a 10nm

Anche il Mediatek Helio P35 utilizzerà un processo produttivo a 10nm

Il prossimo step tecnologico relativo alla produzione dei SoC di nuova generazione sta nel ridurre ancora di più le dimensioni dei transistor sia della CPU che dalla GPU. A tal proposito, vi ricordiamo che sia lo HiSilicon Kirin 970 di Huawei, lo Snapdragon 835 di Qualcomm, l’Exynos 8895 di Samsung, l’Helio X30 di Mediatek e l’Apple A11 verranno prodotti utilizzando un processo produttivo a 10nm. Nelle scorse ore abbiamo scoperto che anche il Mediatek Helio P35 utilizzerà tale processo produttivo.

Per chi non lo sapesse, ridurre la dimensione dei transistor significa che in una stessa area il loro numero può essere maggiore. Questo comporta vantaggi sia in termini di performance e di efficienza energetica e sia in termini di riscaldamento. Di fatto, essendoci più transistor, le operazioni base possono essere fatte ad una frequenza di clock inferiore, riducendo il calore generato.

Per quanto riguarda il Mediatek Helio P35, fa parte di una categoria di SoC che andrà ad equipaggiare smartphone dalla fascia di prezzo media, ovvero dai 200 ai 450 euro. Considerando che al momento il Mediatek Helio P35 è l’unico SoC di tale fascia a poter usufruire del processo produttivo a 10nm, siamo certi che il colosso asiatico continuerà il suo dominio accrescendo ancor di più il proprio mercato.

VIA