Home > News > Amazon Prime passa da 19,99 euro a 36 euro l’anno

Amazon Prime passa da 19,99 euro a 36 euro l’anno

Attraverso la sua home page e l’invio di una mail a tutti gli abbonati, Amazon sta comunicando che dal 4 Aprile il costo della piattaforma di servizi Amazon Prime passerà dagli attuali 19,99 euro l’anno a 36 euro l’anno

Ricordiamo che nel 2015 vi è stato l’unico aumento di costo del servizio Prime quando si passò dai 9,99 euro annui ai 19,99 euro. Con l’aumentare del prezzo però sono cresciuti anche i servizi offerti.

A questo proposito, vi l’ultimo aumento del prezzo annuo ce lo saremmo aspettati già dall’introduzione del servizio Prime Video ma che invece sta per accadere fra pochi giorni. Probabilmente Amazon non ha voluto far pagare sin da subito il servizio Prime Video  per via di un catalogo non abbastanza ampio da giustificare l’aumento di costo.

A ogni modo, coloro che decidono di abbonarsi ad Amazon Prime entro il 3 Aprile o che hanno un abbonamento in fase di rinnovo entro il mese di Maggio, potranno ancora sfruttare il prezzo di 19,99 euro l’anno.

L’e-mail che Amazon sta inviando ai propri clienti per avvisarli del cambio di prezzo è la seguente:

Ti ringraziamo di essere un fedele cliente Amazon Prime. Ti contattiamo per informarti di un imminente cambiamento al tuo abbonamento.
Il prezzo dell’abbonamento annuale aumenterà a EUR 36/anno (equivalente a EUR 3/mese) a partire dal 4 aprile 2018. Per avvisare del cambiamento con adeguato anticipo, i clienti Amazon Prime con data di rinnovo antecedente il 4 maggio 2018, come nel tuo caso, pagheranno EUR 19,99 per un ulteriore anno di abbonamento. Il nuovo prezzo di EUR 36 all’anno ti verrà applicato solo a partire dal rinnovo successivo in data 24 aprile 2019.

Le tue preferenze di rinnovo automatico dell’abbonamento rimangono invariate. Puoi scegliere di ricevere un promemoria via email prima della tua prossima data di pagamento o cancellare l’abbonamento quando vuoi. Puoi gestire il tuo abbonamento ad Amazon Prime da “Il mio account”.

In aggiunta all’aumento del prezzo annuo, il colosso dell’e-commerce ha deciso di fornire una scelta “più conservativa” ai clienti mettendo a disposizione un abbonamento mensile da 4,99 euro (i primi 30 giorni dei nuovi abbonati sono sempre gratuiti).

In questo modo, coloro che vogliono usufruire di Prime solo per un periodo limitato di tempo possono farlo senza spendere l’intero importo annuo. Di contro, facendo una semplice moltiplicazione è chiaro che chi è interessato ad avere Amazon Prime tutto l’anno debba scegliere l’abbonamento annuo (60 euro con l’abbonamento mensile vs 36 euro con l’abbonamento annuo).