Home > Apple > AirPods con ricarica wireless del case nel 2019, un nuovo design solo nel 2020

AirPods con ricarica wireless del case nel 2019, un nuovo design solo nel 2020

AirPods

In una nota vista dalla redazione di AppleInsider proveniente dall’analista Ming-Chi Kuo, abbiamo scoperto che ci si aspetta che le AirPods con “supporto alla ricarica wireless nel case” e un aggiornamento delle specifiche Bluetooth probabilmente a Bluetooth 5.0 e possibilmente un chip W rivisto dovrebbero arrivare sul mercato nel 2019. Non si tratterebbe di una vera e propria novità visto che, durante la presentazione di iPhone X, Apple annunciò un case di ricarica wireless insieme alla base AirPower.

Dopo l’aggiornamento complementare delle AirPods, la vera rivoluzione nel design la si avrà nel 2020. Quella revisione avrà un “design completamente nuovo” non specificato, con l’intento di Apple di convincere chi ha la prima generazione a comprare la nuova.

Kuo si aspetta anche una nebulosa “UX innovativa” insieme a una “elevata integrazione con i prodotti iOS e Mac”, cosa che però già c’è. Ricordiamo infatti che le AirPods, una volta associate con un iDevice, grazie ad iCloud è come se fossero state associate già con tutti i dispositivi Apple su cui abbiamo eseguito l’accesso con l’ID Apple. Staremo a vedere cosa accadrà.

Infine, l’analista ha anche inserito nella nota alcune previsioni di vendite che però potrebbero essere alquanto irrealistiche per le AirPods. Mentre le stime per circa 16 milioni e 28 milioni di AirPods vendute nel 2017 e 2018 sembrano ragionevoli (cosa che andrebbe a confermare previsioni precedenti), le previsioni di 55 milioni, 80 milioni e 110 milioni di unità vendute nel 2019, 2020 e 2021 sembrano eccessivamente ottimistiche a prima vista.

Voi che cosa ne pensate? Le AirPods sono un buon prodotto Apple già oggi oppure il colosso ha bisogno di apportare delle modifiche che possano migliorarle?

VIA