Home > News > Acer Liquid Mini

Acer Liquid Mini

BlackBerry Bold 9000 Age Mobile prova il più completo smartphone con tastiera QWERTY di RIM, il BlackBerry Bold 9000.

 

 

 

Nonostante siano passati già diversi mesi dalla sua prima commercializzazione, il BlackBerry Bold 9000 rappresenta ancora l'offerta top di gamma degli smartphone RIM "classici", provvisti quindi di tastiera estesa e schermo privo di funzionalità touch.
Benché le linee e l'aspetto siano chiaramente riconducibili al marchio della doppia B, forme e design sono state rinnovate e caratterizzano inoltre i nuovi modelli Curve 8900 e Storm 9500 usciti successivamente al Bold.

Sul fronte delle caratteristiche tecniche il Bold si presenta molto bene, integrando tutti i protocolli di connettività più diffusi tra cui il supporto a reti UMTS/HSDPA e reti WLan, un processore prestante, un buon quantitativo di memoria di sistema, un ampio schermo ad alta risoluzione e un'antenna GPS.

Stonano apparentemente, nella lista delle features di questo dispositivo, la fotocamera da "soli" 2 megapixel e l'assenza di una memoria di massa estesa integrata per la memorizzazione di file multimediali, aspetti che tuttavia sono più che giustificati dal target prettamente professionale per cui il BlackBerry Bold è pensato.

Immagini:

BlackBerry Bold - foto 1BlackBerry Bold - foto 2
La confezione del BlackBerry Bold 9000 è minimalista nel design quanto nella dotazione di accessori: oltre alla manualistica e al disco software è presente una comoda custodia in semipelle, un paio di auricolari stereo, caricabatterie da rete e cavo USB.
Nonostante la presenza di un modulo GPS e il segmento d'utenza a cui il Bold è indirizzato, sono assenti dal bundle di prova il caricabatterie da viaggio, batterie secondarie o memory card aggiuntive.

BlackBerry Bold - foto 3BlackBerry Bold - foto 4
Il design che caratterizza questo smartphone è sobrio e professionale, dominato dal colore nero e da finiture metallizzate.
Nonostante l'aspetto, l'intera scocca è in realtà realizzata con plastiche di buona qualità.
Il retro dello smartphone è ricoperto da una texture di semipelle del tutto simile a quella utilizzata per la custodia in dotazione. Oltre a dare un tocco di "ricercatezza" all'aspetto del BlackBerry Bold, questa contribuisce a mantenere una presa sicura del dispositivo.

BlackBerry Bold - foto 5BlackBerry Bold - foto 6
Il lato sinistro del dispositivo ospita il tasto di scatto della fotocamera il controllo del volume, mentre sul lato destro troviamo il jack audio da 3.5 mm, la porta miniUSB, il pulsante di comando vocale e il vano microSD.

BlackBerry Bold - foto 7BlackBerry Bold - foto 8
Il lato inferiore presenta il microfono per le chiamate, il pulsante di sblocco del vano batteria e un piccolo altoparlante.
Il lato superiore ospita invece un secondo altoparlante (più grande e potente) e un tasto di disattivazione dell'audio e standby.

BlackBerry Bold - foto 9BlackBerry Bold - foto 10
Il lato posteriore può essere interamente rimosso per rivelare la batteria e lo slot SIM.
La custodia di semipelle in dotazione fornisce una valida protezione da graffi e piccoli urti.

Caratteristiche:

Sistema Operativo:

  • BlackBerry OS v4.6

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quad-Band 850/900/1800/1900 MHz
  • UMTS/HSDPA 850/1900/2100 MHz
  • GPRS/EDGE Classe 10

Display e tastiera:

  • Schermo TFT da 480x320 pixel a 65.000 colori 2,5"
  • Tastiera full-QWERTY

Processore e memoria:

  • Processore Marvell Tavor PXA930 a 624 MHz
  • RAM 128MB
  • ROM 256MB
  • Espandibilità con microSD/SDHC

Fotocamera integrata:

  • Fotocamera da 2MPX e zoom digitale 5x

GPS integrato:

  • Si

Connettività:

  • Bluetooth 2.0 + EDR
  • miniUSB 2.0
  • Wi-Fi 802.11b/g

Batteria:

  • Ai polimeri di litio da 1500 mAh

Dimensioni e peso:

  • 114 x 66 x 14 mm
  • 133 grammi

 

Utilizzo:

Il BlackBerry Bold, come il successivo Curve 8900, è caratterizzato da un assemblaggio di ottima qualità realizzato con soli materiali plastici.
Lo schermo leggermente più ampio e la batteria più capiente rendono inoltre il Bold più pesante del suo fratello minore di circa 20 grammi. Questa differenza di peso, tuttavia, non compromette affatto maneggevolezza e confort del device, che risulta perfettamente proporzionato sia per mani maschili che femminili.
La presenza di un materiale simile a pelle ruvida sul retro dello smartphone garantisce inoltre l'attrito necessario affinché il dispositivo non scappi di mano accidentalmente o non scivoli su superfici leggermente inclinate.

BlackBerry Bold - foto 11BlackBerry Bold - foto 12

Alla prima accensione non si può non rimanere piacevolmente impressionati dallo schermo HVGA da 2,5''. Oltre all'elevata definizione è da notare la notevole brillantezza e corposità dei colori, caratteristiche che rendono lo schermo del Bold tra i migliori della sua classe.

Di buon livello anche l'audio, estremamente pulito sia in chiamata che in vivavoce. Abbiamo ragione di ritenere che il volume dell'altoparlante esterno sia stato limitato intenzionalmente per mantenere un output sonoro di qualità. Di contro utilizzare il vivavoce in situazioni di rumore di fondo può risultare complicato.

BlackBerry Bold - foto 13BlackBerry Bold - foto 14

Ottima la realizzazione della tastiera estesa QWERTY, perfettamente all'altezza della tradizione BlackBerry. Benché la superficie dei tasti sia piuttosto ridotta, la forma particolare e il feeling tattile tradiscono l'esperienza di RIM nella realizzazione di questi dispositivi, risultando complessivamente in un'esperienza di utilizzo piacevole e sicura.
La navigazione tra i menù e lo scorrimento dei contenuti è affidata invece ad una sorta di piccola "trackball", posizionata al centro del dispositivo, la cui posizione è facilmente individuabile anche al buio grazie all'efficiente retroilluminazione dei comandi.

Per quanto riguarda il comparto software, il Bold 9000 è dotato della versione 4.6 del BlackBerry OS, caratterizzata da un'interfaccia rinnovata, esteticamente sobria e accattivante allo stesso tempo.
Nonostante i problemi di gioventù riscontrati nei primi firmware del dispositivo, allo stato attuale il Bold risulta da subito un terminale veloce e stabile, grazie anche al cospicuo quantitativo di memoria di sistema e alla notevole frequenza del processore impiegato.
Il software preinstallato è piuttosto completo e permette di utilizzare immediatamente il Bold in tutte le sue funzionalità, eccezion fatta per il modulo GPS, data l'assenza di un software dedicato alla navigazione stradale.


Come tutti gli smartphone, il BlackBerry Bold 9000 ha preinstallata una suite di PIM (Personal information management) che permette di tenere sotto controllo contatti, appuntamenti, attività e annotazioni.



In un device professionale non poteva mancare una suite da ufficio per consultare i propri documenti in mobilità (Documents To Go), come tutta una serie di applicativi di produttività per la registrazione audio, la memorizzazione delle password, e così via.



Come smartphone moderno, nonostante la sua vocazione professionale, il Bold è predisposto anche allo svago: dal comodo menù "Multimedia" è infatti possibile accedere rapidamente al riproduttore audio/video, alla galleria di immagini o al registratore sonoro.
In basso a destra vediamo invece la finestra "Gestione connessioni" per la configurazione dei protocolli di connettività offerti dal Bold.



Il browser internet integrato svolge adeguatamente il suo lavoro, grazie soprattutto all'ottimo schermo di cui il BlackBerry Bold è provvisto. Le prestazioni purtroppo restano solo sufficienti e generalmente inferiori a quelle dimostrate da browser utilizzati su altre piattaforme mobili.

 


Anche sul Bold non possono mancare i classici passatempo come il solitario e il Sudoku.

Dal punto di vista della connettività, come abbiamo avuto modo di accennare, il BlackBerry Bold costituisce il top dell'offerta di RIM insieme al nuovo flagship device, il BlackBerry Storm 9500.
Presenti infatti tutti i protocolli dati principali quali EDGE, UMTS (con supporto HSDPA), Wi-Fi 802.11b/g e Bluetooth 2.0 con EDR e A2DP che garantiscono una maggiore velocità di trasferimento e la possibilità di utilizzare cuffie e altoparlanti senza fili.

La compatibilità con tutti i protocolli dati più diffusi (e con gli standard di sicurezza), accoppiata con le funzionalità "push" della posta elettronica e a tutti gli ulteriori servizi di navigazione web e messaggistica integrati, rendono il BlackBerry Bold 9000 uno degli smartphone orientati al settore business più completi e affidabili sul mercato.

 

Funzioni particolari:

Fotocamera:

Il BlackBerry Bold 9000, in quanto dispositivo prettamente orientato all'utenza professionale, non indulge eccessivamente a vezzi multimediali, e questo è ancora più evidente per quanto concerne il modulo fotografico integrato.
Trattasi infatti di un sensore da 2 megapixel dotato di flash led accoppiato ad un'ottica a fuoco fisso. Il software che controlla la fotocamera è molto elementare e fornisce poche possibilità di personalizzazione dello scatto: possiamo principalmente intervenire sulla qualità di ripresa e sul bilanciamento del bianco, oltre ad applicare effetti seppia o bianco e nero.

La qualità degli scatti è decisamente mediocre, soprattutto se comparata a quella dei moderni smartphone multimediali.
Anche considerando il solo ambito dei dispositivi business oriented, possiamo individuare un cospicuo numero di concorrenti dotati di moduli fotografici nettamente superiori, quali il Nokia E71 ed E90, il Sony Ericsson XPERIA X1 o lo stesso BlackBerry Curve 8900.


Le foto realizzate dal BlackBerry Bold mancano sia di incisività (scarso contrasto e corposità dei colori) che di definizione. La situazione peggiora drasticamente quando la luce ambientale è scarsa: in questi casi il disturbo prodotto dal sensore e gli artefatti prodotti dal software di interpolazione rendono le foto inutilizzabili per stampe di qualunque formato.

La fotocamera del Bold è anche in grado di catturare video ad una risoluzione massima pari a quella del display dello smartphone (480x320 pixel). Anche qui nulla di sconvolgente: qualitativamente i video catturati con il Bold sono nella media.

GPS:

Come la fotocamera, l'antenna GPS non rappresenta una delle caratteristiche "di punta" di questo dispositivo. Lo si intuisce dall'assenza di un software per la navigazione GPS assistita preinstallato, come anche le performance di fix poco brillanti.
In alcuni casi abbiamo ottenuto perfino tempi di fix a freddo superiori ai cinque minuti in condizioni generali favorevoli. Nessun problema invece quando il segnale viene ricercato a distanza di tempi modesti: in questi casi l'attesa diventa pressoché nulla.



L'utente che dispone di un piano tariffario per la navigazione internet flat può usufruire delle funzionalità di posizionamento geografico utilizzando l'applicazione integrata "Maps", applicazione che individua la nostra posizione e scarica la cartografia dalla rete di volta in volta.
Tramite questo software è anche possibile calcolare un itinerario e visualizzarlo sulla mappa scorrendo manualmente le indicazioni ad ogni svolta, ma non c'è nessun supporto alla navigazione assistita vocale o anche solo testuale.

 

Conclusioni:

Il BlackBerry Bold 9000 rappresenta l'incarnazione dello smartphone professionale convergente per RIM e, per quanto ci riguarda, non possiamo che confermare l'ottimo lavoro svolto dalla casa canadese.

Non ci sono dubbi sul fatto che, allo stato attuale, questo dispositivo rappresenti una soluzione ideale per tutti coloro che necessitino di essere sempre connessi, di avere accesso alla posta elettronica, ai servizi web, e allo stesso tempo possano avvantaggiarsi di uno strumento per la pianificazione di attività e la consultazione di documenti.
La presenza del modulo GPS permette inoltre di avere all'occorrenza un valido navigatore satellitare, laddove si disponga del software necessario.

Non di secondaria importanza è l'affidabilità di questo terminale: l'autonomia è all'altezza delle numerose funzioni integrate, le performance sono estremamente soddisfacenti (grazie alla buona dotazione di memoria di sistema e al veloce processore), e il sistema operativo BlackBerry OS risulta sempre reattivo ed efficiente.

Le uniche pecche che si possono riscontrare in questo terminale sono di secondo piano, come la fotocamera di bassa qualità, l'assenza di un software dedicato alla navigazione GPS e l'assenza di alcuni importanti accessori nella dotazione di vendita.

Pregi:

  • Schermo di ottima qualità
  • Connettività completa
  • Tastiera QWERTY di qualità
  • Buona dotazione hardware e performance impeccabili
  • Design sobrio e professionale
  • Buona autonomia

Difetti:

  • Scarsa dotazione di accessori
  • Fotocamera mediocre
  • GPS poco performante

Voto di AgeMobile: 8.5

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 
Altro: 

Acer Liquid MiniScheda Tecnica – Acer Liquid Mini
Smartphone
Google Android 2.2

 

Categoria:

  • Smartphone

Sistema Operativo:

  • Google Android 2.2

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quadband 850/900/1800/1900
  • UMTS/HSDPA Dualband 900/2100 MHz fino a 7,2 Mbps in download
  • EDGE/GPRS Classe 10

Display e tastiera:

  • LCD touchscreen capacitivo multitouch da 3,2″ a 360×640 pixel e 262.000 colori

Processore e memoria:

  • Qualcomm MSM7227 da 600 MHz
  • GPU Adreno 200
  • RAM 512 MB
  • ROM 512 MB
  • Espandibilità tramite microSD fino a 32 GB, da 2 GB inclusa

Fotocamera integrata:

  • 5 MP con autofocus, stabilizzatore delle immagini, riconoscimento facciale e del sorriso, georeferenziazione
  • Registrazione video a 480p a 30 fps

GPS integrato:

  • Si, con A-GPS e bussola digitale
  • Google Maps

Connettività:

  • Bluetooth 2.1 + EDR
  • Wi-Fi 802.11b/g/n
  • miniUSB 2.0
  • Jack audio da 3,5 mm

Funzioni aggiuntive:

  • Sensori: accelerometro, luce ambientale e prossimità
  • Acer UI 4.0 Breeze
  • Formati video supportati: XviD/MP4/H.264/H.263
  • Formati audio supportati: MP3/WAV/WMA/eAAC+
  • nemoPlayer: una semplice applicazione per riprodurre musica, video ed immagini memorizzati nel telefono
  • Radio FM RDS
  • SocialJogger: Facebook e Twitter
  • Acer Spinlets
  • Documents to Go
  • RoadSync
  • DLNA/UPnP

Batteria:

  • Removibile e ricaricabile Li-Ion da 1300 mAh
  • Autonomia in conversazione GSM fino a 8 ore, 3G fino a 6 ore e 30 minuti
  • Autonomia in standby GSM fino a 400 ore, 3G fino a 480 ore 

Dimensioni e peso:

  • 110.4 x 57.5 x 13 mm
  • 109 grammi

Link:

Immagini:

Acer Liquid MiniAcer Liquid Mini

Acer Liquid Mini

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: