Home > Android > Le 5 apps Android a cui non si può dire di no!

Le 5 apps Android a cui non si può dire di no!

Il Comune di Palermo inaugura la prima rete Wi-fi gratuita della città, realizzata in collaborazione con FASTWEB.

FASTWEB

Il Comune di Palermo inaugura oggi la prima rete Wi-fi gratuita della città, al Parco urbano D'Orleans “Ninni Cassarà”, uno dei più grandi parchi cittadini d'Italia intitolato al commissario ucciso dalla mafia. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione di FASTWEB, fornitore dei servizi di telecomunicazione del Comune.

Grazie al progetto sperimentale, che in futuro potrà essere esteso ad alcune aree del centro storico, il Comune di Palermo offrirà ai cittadini la possibilità di collegarsi alla rete con tablet, smartphone e PC. Il servizio Wi-fi potrà essere utilizzato anche dagli studenti dell'attiguo Campus dell'Università e servirà a rendere più agevole l'organizzazione di eventi cittadini presso Villa Forni.

L'accesso ad Internet sarà regolato da opportune politiche di autenticazione al servizio, tramite username e password. Gli utenti potranno recarsi presso il punto informativo predisposto dal Comune dove verranno rilasciate le credenziali di accesso con le quali navigare in Internet in modo gratuito, sicuro e veloce per una durata massima di un'ora.

“Il Parco Cassarà diventa così”, ha sottolineato il Sindaco Diego Cammarata, “un luogo in cui poter studiare, lavorare, accedere ai mezzi di informazione in modo del tutto gratuita. Speriamo che il collegamento Wi-fi ne faccia un luogo di ritrovo preferito dai giovani e dagli studenti. Il parco è un grande polmone verde nel cuore della città controllato, sicuro e da oggi arricchito da un ulteriore servizio”.

“Siamo contenti di poter offrire questo servizio sperimentale alla città di Palermo” ha affermato Sergio Scalpelli, Direttore Relazioni Esterne e Istituzionali di FASTWEB. “Se questo servizio verrà apprezzato dai cittadini e dai turisti, potrà essere esteso ad altre zone del centro storico dove in questi anni di collaborazione con il Comune abbiamo realizzato delle nuove infrastrutture in fibra ottica. Siamo convinti che lo sviluppo del territorio è sempre più correlato allo sviluppo tecnologico e alle possibilità di accesso a Internet a banda larga.”

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Operatori: 

Le 5 apps fondamentali per un device Android.

Come tutti noi ben sappiamo, il google play store è stracolmo di applicazioni e giochi per i nostri amati smartphone Android, chiaramente non tutte sono di ottima fattura, mentre altre hanno dietro un’ottimizzazione e un lavoro molto ben curato che non ci faranno rimpiangere altri sistemi operativi.
Scegliere quali applicazioni installare sul proprio smartphone non è la cosa più semplice di tutte, innanzitutto perché ognuno di noi ha esigenze diverse e quindi è difficile trovare sempre l’applicazione giusta al momento giusto che ci soddisfi, possiamo però suggerirci applicazioni a vicenda, in modo da migliorare notevolmente la nostra esperienza con android, proprio per questo sono qua per consigliarvi le 5 applicazioni che utilizzo di più al giorno, alle quali non potrei mai rinunciare:

3G Whatchdog: Questa applicazione è molto utile per chi, come me, possiede un piano dati limitato sul proprio smartphone, con 3g WD infatti possiamo visualizzare la quota dati utilizzata e stabilire un limite massimo di dati giornaliero o mensile, runa volta che il limite sarà oltrepassato la connessione verrà disattivata direttamente dall’applicazione, facendoci quindi risparmiare credito.
L’applicazione in versione gratuita offre molti widget e settaggi, che vanno ad aumentare con quella a pagamento.

Poweramp Music Player: Questo eccezionale lettore musicale ci offre un sacco di settaggi, opzioni di lockscreen e widget, ma soprattutto ha un’eccellente organizzazione della musica in cartelle, che purtroppo manca al lettore default di android. La grafica è realizzata magistralmente e gli equalizzatori renderebbero l’audio divino anche sulle peggiori cuffie.
Poweramp è scaricabile in versione gratuita trial da 15 giorni, dopodiché ha un costo di circa 4€, a mio parere molto ben spesi.

Evernote: Lo conosciamo tutti,grazie a evernote ricordare gli appunti non è mai stato così semplice, si perché questo eccezionale software multipiattaforma presenta un menù di note che si sincronizza automaticamente su tutti gli OS in cui lo abbiamo installato, in poche parole se siamo al PC e carichiamo una nota su evernote, ce la ritroveremo su smartphone senza muovere un dito, in più è gratis e non prevede pubblicità.

Whatsapp: Questa geniale applicazione di messaggistica è in assoluto la migliore nel suo genere, permette dopo una semplice registrazione di poter ricevere e inviare messaggi via internet totalmente gratuiti, in più supporta il trasferimento dei file e la chat di gruppo, il servizio è gratuito per il primo anno, dopodiché ha un costo di 0.90€ annuali, direi che ne vale anche 100 data la sua diffusione e l’ottimo servizio offerto.

aWallet Password Manager: Grazie a questa applicazione potremmo salvare (dopo aver impostato una nostra password per accedervi) tutti i nostri account e password in modo semplice e intuitivo così da avere sottomano tutti in una volta i nostri dati di accesso, in modo da non scordarceli mai più e tenere il tutto con sicurezza, dato che per accedere all’applicazione è necessaria la password che abbiamo precedentemente impostato.
Inoltre potremmo salvare via via il file contenente tutte le nostre password in caso di backup.
L’applicazione è gratuita dal playstore e non prevede annunci pubblicitari.