Home > News > 4 nuovi libri per Linea Rossa per iPhone e iPad

4 nuovi libri per Linea Rossa per iPhone e iPad

Per un Natale all'insegna del thriller Linea Rossa, l'applicazione edicola di Piemme, si aggiorna e aggiunge 4 libri ad un prezzo veramente interessante (solo euro 2,99). Scopriamoli insieme.

Linea Rossa

Sulla pelle - Gillian Flynn
Due bambine sono state rapite e assassinate e Camille deve seguire il caso per conto del giornale per cui lavora. Un incarico che la costringe a ritornare al suo paese natale, dove non rimette piede da quando, otto anni prima, se n'è andata da casa e ha praticamente smesso di parlare con i suoi familiari: con la madre, bella e inavvicinabile come una bambola di porcellana, e con la sorellastra che conosce a malapena, una tredicenne precoce dal misterioso fascino. Ora, tornata nella dimora vittoriana di famiglia, Camille è perseguitata dai ricordi d'infanzia e da un dramma che neppure un ricovero in un ospedale psichiatrico le ha permesso di dimenticare.

Diritto di appello - William Lashner
L'avvocato Victor Carl non si è mai fatto molti scrupoli. Per lui, concetti come etica o moralità possono essere facilmente messi da parte, purché ovviamente l'onorario che gli viene pagato sia alto. Ecco perché, quando una donna viene brutalmente assassinata e suo marito, il facoltoso François Dubé, è ritenuto colpevole dell'omicidio, Carl accetta l'uomo come cliente. Ma riaprire il caso non è così semplice: gli indizi sono ben pochi, e in più la vita di Carl è improvvisamente travolta da una nuova conoscenza, Bob, suo dentista e, a sentir lui, angelo custode. Bob ha l'aspirazione, o meglio, l'impulso irrefrenabile, di aiutare chi gli sta vicino. E di solito l'impresa gli riesce bene, nonostante la sua invadenza, tranne quando la faccenda finisce nel sangue. Ma Carl non lo sa, non ancora per lo meno. Grazie a Bob, all'improvviso Carl si veste meglio, frequenta una donna stupenda e sia il suo conto in banca che il suo sorriso splendono di nuova luce. Va tutto a gonfie vele, finché, durante le indagini, non emerge un collegamento preoccupante tra Bob e la donna assassinata. E si fa strada un dubbio: Bob è una specie di santo o uno spietato assassino?

L’ultimo cliente - William Lashner
Victor Carl, brillante avvocato di Philadelphia, non è un tipo qualunque. Cronicamente squattrinato, con una vita sentimentale che fa schifo, ha il terrore del sangue e colleziona multe che non può pagare, ma in tribunale non perde una causa. "Investiga, metti in galera i bastardi e guadagna il più possibile", è questo il suo motto. Ma mentre sui primi due punti i risultati sono indiscutibili, sul fronte dei quattrini è un fiasco completo. Carl ha un talento particolare per attirare clienti che non hanno un soldo, ma lui è un uomo leale e non li abbandona mai, neppure se sono morti. Quando il suo ultimo cliente, Joey Cheaps, gli rivela di essere coinvolto in un omicidio vecchio di vent'anni e subito dopo viene trovato con la gola squarciata, Carl non ha dubbi e decide di occuparsi del caso. Ha soltanto due indizi: una valigia piena di soldi e alcune fotografie di una misteriosa e irresistibile donna nuda. Carl si butta a capofitto nell'indagine, rovistando negli archivi delle persone scomparse e dei casi irrisolti, ma dare la caccia all'assassino di Joey significa finire in un mare di guai, perché c'è un giudice della Corte Suprema che ha un segreto da nascondere, e perché c'è qualcuno con un passato scomodo che reclama vendetta.

Un gioco crudele - Dianne Emley
Il sangue sgorgava caldo dalla ferita; la lama spuntava dal collo in modo quasi naturale, come se la carne si fosse aperta docilmente all'ingresso del coltello: era la sensazione più strana che avesse mai provato. La detective Nan Vining ricorda ogni istante di quell'aggressione, e del mostro dall'aspetto innocuo che l'ha attirata con l'inganno in quella casa vuota per poi colpirla ferocemente. Prima di fuggire, l'uomo l'ha stretta a sé, ansimandole sul viso, come un amante, e fissandola intensamente, per vederle la morte negli occhi. Ma lei non è morta. Ha lasciato il proprio corpo solo per qualche minuto, poi è tornata tra i vivi. Non può dimenticare, perché di quell'esperienza porta ancora i segni: nel corpo - una lunga cicatrice sul collo, un'altra più piccola sulla mano - e nella mente, per via degli incubi che continuano a perseguitarla. E perché lui, il mostro, è ancora in libertà. A un anno di distanza, l'agente Vining riprende servizio al Dipartimento di polizia di Pasadena, e subito è chiamata a indagare sull'omicidio di una collega. Il corpo della donna, scomparsa due settimane prima, viene ritrovato sotto un ponte: nudo, coperto di lividi, sgozzato. Nan è turbata dalle somiglianze con il proprio caso, ma soprattutto dalle visioni che non cessano di tormentarla.

Ricordiamo che Linea Rossa ha un costo di euro 0.79 con in regalo il libro di Claudio Paglieri La cacciatrice di teste.

Fonte: Press Release

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Per un Natale all'insegna del thriller Linea Rossa, l'applicazione edicola di Piemme, si aggiorna e aggiunge 4 libri ad un prezzo veramente interessante (solo euro 2,99). Scopriamoli insieme.

Linea Rossa

Sulla pelle – Gillian Flynn
Due bambine sono state rapite e assassinate e Camille deve seguire il caso per conto del giornale per cui lavora. Un incarico che la costringe a ritornare al suo paese natale, dove non rimette piede da quando, otto anni prima, se n'è andata da casa e ha praticamente smesso di parlare con i suoi familiari: con la madre, bella e inavvicinabile come una bambola di porcellana, e con la sorellastra che conosce a malapena, una tredicenne precoce dal misterioso fascino. Ora, tornata nella dimora vittoriana di famiglia, Camille è perseguitata dai ricordi d'infanzia e da un dramma che neppure un ricovero in un ospedale psichiatrico le ha permesso di dimenticare.

Diritto di appello – William Lashner
L'avvocato Victor Carl non si è mai fatto molti scrupoli. Per lui, concetti come etica o moralità possono essere facilmente messi da parte, purché ovviamente l'onorario che gli viene pagato sia alto. Ecco perché, quando una donna viene brutalmente assassinata e suo marito, il facoltoso François Dubé, è ritenuto colpevole dell'omicidio, Carl accetta l'uomo come cliente. Ma riaprire il caso non è così semplice: gli indizi sono ben pochi, e in più la vita di Carl è improvvisamente travolta da una nuova conoscenza, Bob, suo dentista e, a sentir lui, angelo custode. Bob ha l'aspirazione, o meglio, l'impulso irrefrenabile, di aiutare chi gli sta vicino. E di solito l'impresa gli riesce bene, nonostante la sua invadenza, tranne quando la faccenda finisce nel sangue. Ma Carl non lo sa, non ancora per lo meno. Grazie a Bob, all'improvviso Carl si veste meglio, frequenta una donna stupenda e sia il suo conto in banca che il suo sorriso splendono di nuova luce. Va tutto a gonfie vele, finché, durante le indagini, non emerge un collegamento preoccupante tra Bob e la donna assassinata. E si fa strada un dubbio: Bob è una specie di santo o uno spietato assassino?

L’ultimo cliente – William Lashner
Victor Carl, brillante avvocato di Philadelphia, non è un tipo qualunque. Cronicamente squattrinato, con una vita sentimentale che fa schifo, ha il terrore del sangue e colleziona multe che non può pagare, ma in tribunale non perde una causa. "Investiga, metti in galera i bastardi e guadagna il più possibile", è questo il suo motto. Ma mentre sui primi due punti i risultati sono indiscutibili, sul fronte dei quattrini è un fiasco completo. Carl ha un talento particolare per attirare clienti che non hanno un soldo, ma lui è un uomo leale e non li abbandona mai, neppure se sono morti. Quando il suo ultimo cliente, Joey Cheaps, gli rivela di essere coinvolto in un omicidio vecchio di vent'anni e subito dopo viene trovato con la gola squarciata, Carl non ha dubbi e decide di occuparsi del caso. Ha soltanto due indizi: una valigia piena di soldi e alcune fotografie di una misteriosa e irresistibile donna nuda. Carl si butta a capofitto nell'indagine, rovistando negli archivi delle persone scomparse e dei casi irrisolti, ma dare la caccia all'assassino di Joey significa finire in un mare di guai, perché c'è un giudice della Corte Suprema che ha un segreto da nascondere, e perché c'è qualcuno con un passato scomodo che reclama vendetta.

Un gioco crudele – Dianne Emley
Il sangue sgorgava caldo dalla ferita; la lama spuntava dal collo in modo quasi naturale, come se la carne si fosse aperta docilmente all'ingresso del coltello: era la sensazione più strana che avesse mai provato. La detective Nan Vining ricorda ogni istante di quell'aggressione, e del mostro dall'aspetto innocuo che l'ha attirata con l'inganno in quella casa vuota per poi colpirla ferocemente. Prima di fuggire, l'uomo l'ha stretta a sé, ansimandole sul viso, come un amante, e fissandola intensamente, per vederle la morte negli occhi. Ma lei non è morta. Ha lasciato il proprio corpo solo per qualche minuto, poi è tornata tra i vivi. Non può dimenticare, perché di quell'esperienza porta ancora i segni: nel corpo – una lunga cicatrice sul collo, un'altra più piccola sulla mano – e nella mente, per via degli incubi che continuano a perseguitarla. E perché lui, il mostro, è ancora in libertà. A un anno di distanza, l'agente Vining riprende servizio al Dipartimento di polizia di Pasadena, e subito è chiamata a indagare sull'omicidio di una collega. Il corpo della donna, scomparsa due settimane prima, viene ritrovato sotto un ponte: nudo, coperto di lividi, sgozzato. Nan è turbata dalle somiglianze con il proprio caso, ma soprattutto dalle visioni che non cessano di tormentarla.

Ricordiamo che Linea Rossa ha un costo di euro 0.79 con in regalo il libro di Claudio Paglieri La cacciatrice di teste.

Fonte: Press Release

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: