Home > Smartphone > 20 milioni di download per temple run 2

20 milioni di download per temple run 2

Roma, 28 Novembre 2011 – Avis annuncia la sua nuova applicazione per smartphone BlackBerry. Una soluzione pensata per mettere a disposizione dell’utente finale un servizio di autonoleggio rapido e moderno, direttamente sul proprio smartphone. Con Avis, l’autonoleggio è ancora più vicino a tutti i clienti business che si muovono per lavoro e affari in Italia e all’estero.

Avis BlackBerry

A portata di business - Il lancio della “BlackBerry App” risponde perfettamente ai bisogni di una clientela molto esigente che cerca rapidità e facilità nell’accesso ai servizi di viaggio. Chi deve pianificare una trasferta di lavoro ha spesso bisogno di flessibilità, anche last minute. Proprio per questo la nuova applicazione consente velocemente di verificare prezzo e disponibilità di tutte le categorie auto a noleggio e di prenotarle sia in Italia che negli oltre 165 Paesi del mondo in cui Avis è presente.

Avis BlackBerryAvis BlackBerry

Tante funzioni – Tra i servizi disponibili, l’App Avis offre le indicazioni per raggiungere l’ufficio di noleggio più vicino all’utente, utilizzando il segnale GPS del telefonino e mostrando i risultati di ricerca su una BlackBerry Map. E’ possibile quindi selezionare la località desiderata e prenotare una vettura. Dopo aver effettuato la prenotazione, in pochi istanti l’utente riceve l’e-mail di conferma.

Avis BlackBerryAvis BlackBerry

Sito Avis e tecnologia Mobile - I Clienti che possiedono un Profilo Cliente Avis (Preferred o Avis Club) possono accedere all’applicazione usando le stesse credenziali, per usufruire degli stessi servizi e benefici presenti sul sito www.avisautonoleggio.it.

L’App “Avis Autonoleggio" è gratuita e può essere scaricata sul BlackBerry App World.

“Il Mobile, è una delle frontiere in cui Avis è presente e continuerà ad esserlo”, sottolinea Francesco Papatolo Marketing & Intermediary Sales Director di Avis Italia. “Cresce infatti il trend dei clienti che preferiscono accedere ai nostri servizi attraverso il sito intenet, sempre più veloce, ricco e user friendly. La diffusione esponenziale degli smartphone in Italia e l’evoluzione degli utenti nell’accesso alla rete, ci hanno portato a esplorare già tempo fa l’universo Mobile, con il lancio dell’applicazione Avis per iPhone e adesso con quella BlackBerry. Seguiranno, di qui a breve, anche le App per Android e Nokia, oltre all’ottimizzazione del sito mobile per qualsiasi telefonino con accesso al web”, conclude Papatolo.

Fonte: Press Release

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Dopo il primo Temple run, uno dei giochi di maggior successo della storia degli smartphone e il primo di una lunghissima serie di “runner game”, Imangi studios si ripropone con temple run 2, e come prevedibile, è stato un successone

Stiamo parlando infatti di 20 milioni di download in tutto il mondo dalla sua data di uscita, cioè meno di 4 giorni fa! Il dato risulta ancora più sbalorditivo considerando il fatto che il gioco è disponibile al momento per una sola piattaforma: iOS.

Un gioco che decisamente merita la fama, e che però raccoglie l’eredità del celebre predecessore, sfruttandolo per se. Possiamo dire anche che gli sviluppatori non hanno presentato una minestrina riscaldata, ma un gioco nuovo, con lo stesso scopo del precedente.

Giocandondoci in questi giorni infatti, abbiamo avuto modo di notare una difficoltà decisamente maggiore del gioco, e una notevole varietà!

basta pensare alle curve larghe che il personaggio percorre automaticamente, e che ingannano l’occhio, ostacoli molto “mimetizzati” e bivi poco visibili, funi con cui lanciare a mo’ di Ezio auditore con la lama uncinata in “assassin’s creed revelation”, e i divertenti e difficili settori nella miniera a bordo di un mezzo che sfreccia su dei binari.

Naturalmente non mancherà una nostra recensione, ma in ogni caso, se non lo avete già fatto, aggiungetevi anche voi ai 20m di persone e provatelo anche voi!