Home > Smartphone > Samsung: Samsung Galaxy S II Plus?

Samsung: Samsung Galaxy S II Plus?

Samsung Wave 2

Quando lo scorso anno Samsung ha lanciato il suo nuovo sistema operativo Bada, era difficile immaginare che nel giro di pochi mesi potesse riuscire ad affermarsi così come in realtà è avvenuto.

Ad una sempre maggiore diffusione di questo OS, stando ai progetti del produttore asiatico, dovrà contribuire in maniera consistente anche il Samsung Wave 2.

Il Samsung Wave 2, infatti, arriva sul mercato come nuovo top di gamma della famiglia Bada, andando a ricoprire il ruolo che per tutto il 2010 è stato rivestito dal primo Samsung Wave. Ed è proprio a questo smartphone che ci sentiamo di accostare il Samsung Wave 2: form factor, qualità dei materiali ed assemblaggio degli stessi, interfaccia utente, intuitività e solidità dell'OS sono sostanzialmente identici.

Fin dalla prima accensione del Samsung Wave 2, l'utente si rende conto di avere tra le mani un device scattante e molto semplice da utilizzare: la TouchWiz, del resto, serve proprio a facilitare il compito anche a chi è alle prime armi con uno smartphone Bada, sistema operativo che, nonostante la sua "giovane età", si conferma più che completo e con un pacchetto software molto ampio.


Video: Samsung Wave 2 in azione

Procediamo quindi con ordine, passando alla galleria delle immagini del Samsung Wave 2.

 

Immagini:

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Frontalmente il Samsung Wave 2 presenta l'ampio display da 3,7 pollici e 3 tasti fisici (Inizio chiamata, Menu e Fine chiamata - Accensione/spegnimento). 

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Il particolare della parte bassa anteriore del Samsung Wave 2 mostra la cura prestata dal produttore nella realizzazione dello smartphone. In alto, a parte la scritta "Not for sale" (il terminale utilizzato per la recensione è un sample destinato alla stampa), troviamo la fotocamera frontale ed i sensori di luminosità e prossimità.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
In basso, nella scocca lucida del Samsung Wave 2 trova posto il microfono. In alto sono collocati l'altoparlante, l'ingresso jack audio da 3,5 mm e la presa MicroUSB, protetta da un meccanismo a scorrimento.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Sul lato destro del Samsung Wave 2 troviamo il bilanciere del volume mentre a sinistra il tasto di blocco/sblocco display e quello dedicato alla fotocamera.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Posteriormente il Samsung Wave 2 vanta una cover metallica a protezione del vano batteria e la fotocamera da 5 megapixel supportata dal flash.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Molto solido si è dimostrato il meccanismo di apertura del vano batteria, così come tutta la scocca del Samsung Wave 2.

 

Scheda Tecnica 

Potete visionare la scheda tecnica del Samsung Wave 2 seguendo questo link.

 

Utilizo:

Costruzione

Come anticipato in premessa, Samsung ha deciso di utilizzare materiali di prima qualità per la realizzazione del Wave 2: anteriormente, infatti, lo smartphone vanta l'ampio display in vetro e 3 tasti in materiali plastici mentre posteriormente troviamo una cover metallica a protezione del vano batteria. Il risultato, nel complesso, è molto buono: il Samsung Wave 2, infatti, è assolutamente esente da scricchiolìi o rumorini indesiderati.

Samsung Wave 2
Grazie alle sue dimensioni non troppo generose, il Samsung Wave 2 è molto comodo da impugnare. Solo la cover posteriore metallica rischia di renderlo leggermente scivoloso: con un pò di attenzione, tuttavia, questo non sarà un problema.

Le dimensioni non troppo generose ed il peso bilanciato rendono il Samsung Wave 2 uno smartphone facile da impugnare ed utilizzare anche con una sola mano: un aiuto in tal senso arriva anche dalla precisione del touchscreen, che evita all'utente di compiere "acrobazie" per riuscire a realizzare ciò che desidera. Lo spessore ridotto a soli 11,8 mm, infine, rende il Samsung Wave 2 tranquillamente trasportabile nelle tasche di pantaloni o giacche senza avvertire alcun tipo di fastidio.

 

Display

Rispetto al Samsung Wave S8500, il display del Samsung Wave 2 guadagna in ampiezza (la diagonale passa da 3,3 a 3,7 pollici) ma perde la tecnologia Super AMOLED che tanto ci aveva colpito quando abbiamo provato il primo smartphone basato su Bada.

Il produttore asiatico, infatti, ha scelto di dotare il Samsung Wave 2 di un display Super LCD, con risoluzione WVGA (800x480 pixel) e supporto fino a 16,7 milioni, che nel complesso si comporta bene, pur restando un gradino al di sotto delle prestazioni offerte dal suo predecessore. In compenso, l'utente avrà a propria disposizione una superficie più ampia, con un indubbio vantaggio nella navigazione sul Web o durante la visione dei video.

Convincente la resa dei colori e la profondità del nero, sia in interni che in esterni. Nel complesso l'utente non avrà di che lamentarsi.

Samsung Wave 2
Anche sotto la luce del sole il display del Samsung Wave 2 rimane perfettamente leggibile.

Il Samsung Wave 2 può contare su un touchscreen capacitivo di grande qualità: nell'uso quotidiano non ci è capitato di assistere ad imprecisioni o ad esitazioni di sorta.

 

Reattività

Lo abbiamo già detto e continuiamo a ripeterlo: il Samsung Wave 2 è uno smartphone molto veloce. Ciò è possibile grazie alla leggerezza di Bada ed al buon processore da 1 GHz  realizzato dallo stesso produttore asiatico. Utilizzare il terminale è un'esperienza estremamente piacevole, non essendo necessario assistere a delay, esitazioni o crash.

Tutto fila liscio come l'olio: dalla navigazione nei menu all'apertura delle applicazioni (anche quelle più pesanti), dall'interazione con il terminale al passaggio da un'applicazione all'altra.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
In attesa del rilascio di Bada 2.0, la versione 1.2 dell'OS si rivela molto performante.

Bada e, conseguentemente, il Samsung Wave 2, possono vantare anche il Multitasking: è sufficiente tenere pressato a lungo il tasto Menu per aver accesso al task manager, dal quale è possibile gestire le applicazioni aperte e switchare dall'una all'altra. Come già detto, tutto avviene con grande fluidità ed il terminale, nonostante diversi programmi aperti, continua a svolgere il proprio compito senza subire rallentamenti.

Samsung Wave 2
L'interfaccia del Task Manager.

Per quanto riguarda i sensori di cui è dotato il Samsung Wave 2, infine, possiamo confermare i giudizi positivi già espressi in relazione all'aspetto hardware nel complesso: sensore di prossimitià, luminosità ed accelerometro si adeguano immediatamente alle mutate condizioni ambientali, contribuendo a garantire all'utente un'esperienza superiore alla media.

 

Interfaccia utente

Il Samsung Wave 2 può vantare la TouchWiz 3.0, l'interaccia utente realizzata dal produttore asiatico per rendere l'utilizzo dello smartphone estremamente intuitivo: sono sufficienti pochi minuti, infatti, perchè il device non abbia più segreti per l'utente. Tutto è dove ci si aspetta che sia e, qualora così non fosse, l'utente ha sempre la possibilità di porvi rimedio: le opzioni di personalizzazione sono ampie, sia in homescreen che nel menu principale.

Abbiamo trovato molto interessante il menu a tendina (in pieno stile Android, per intenderci), grazie al quale l'utente ha la possibilità di accedere istantaneamente alle principali notifiche e di attivare/disattivare WiFi, Bluetooth e Modalità silenziosa.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
L'interfaccia del Samsung Wave 2 si basa su icone molto ampie. Simpatica la schermata di sblocco del display per segnalare la presenza di messaggi o chiamate perse.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Le schermate in cui si articola l'homescreen possono essere riempite da widget di ogni tipo.

Samsung Wave 2
Basta inclinare il Samsung Wave 2 per poter aumentare o diminuire il numero di schermate dell'homescreen.

Nel complesso, l'interfaccia utente del Samsung Wave 2 si rivela molto efficiente ed intuitiva, riproponendo i grandi vantaggi già mostrati dal primo Samsung Wave e confermando che Bada è un sistema operativo adatto ad ogni tipo di utenza, compresa quella alla prima esperienza con uno smartphone.

 

Strumenti di input

Il Samsung Wave 2 presenta soltanto 3 tasti fisici classici (Menu, inizio e fine chiamata), sulla cui sensibilità e precisione c'è molto poco da dire: del resto, abbiamo già ampiamente elogiato lo smartphone per quanto riguarda la cura prestata dal produttore per la cura dell'aspetto hardware.

Per l'immissione di testo l'utente avrà a propria disposizione un'ampia possibilità di scelta: da una tastiera QWERTY, visualizzata in portait o landscape a seconda dell'inclinazione del device, ad una tastiera alfanumerica oppure ad un sistema di riconoscimento della grafia: sensibilità, precisione e feedback tattile si assestano su livelli molto alti mentre l'ampiezza dei singoli tasti rende gli errori di digitazione una rarità. Ancora una volta il Samsung Wave merita i nostri complimenti per quanto riguarda la qualità dei suoi componenti.

Samsung Wave 2
La tastiera QWERTY in portrait.

Samsung Wave 2
La tastiera QWERTY in landscape è a nostro avviso la soluzione più comoda.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
La tastiera alfanumerica ed il sistema di riconoscimento della grafia.

Siamo certi che l'utente non avrà difficoltà ad abituarsi alle soluzioni proposte dal Samsung Wave 2.

 

Connettività

Il Samsung Wave 2 vanta una ricca dotazione anche per quanto riguarda l'aspetto della connettività, offrendo quasi tutte le principali alternative al momento disponibili: HSDPA, WiFi, Bluetooth, MicroUSB e DLNA. L'utente non avrà che l'imbarazzo della scelta su quale protocollo sfruttare per navigare sul Web o condividere contenuti multimediali.

Sia sotto copertura WiFi che sfruttando la rete dati (nel nostro caso Vodafone), il Samsung Wave 2 ci ha consentito di navigare sul Web con un'esperienza molto positiva: il caricamento delle pagine è veloce anche quando il segnale è al limite.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Le varie opzioni offerte dal Samsung Wave 2 ed il Menu a tendina che consente un rapido accesso a WiFi e Bluetooth.

Interessante la possibilità di trasformare il Samsung Wave 2 in un hotspot WiFi portatile, feature presente di default da tempo anche sugli smartphone Android e, più recentemente, su iPhone.

Samsung Wave 2
Il Samsung Wave 2 può trasformarsi in un router WiFi.

Un cenno a parte, infine, lo merita il supporto DLNA, grazie al quale è possibile condividere in maniera immediata i contenuti multimediali presenti sul Samsung Wave 2 con altri dispositivi che supportano questa tecnologia.

 

Funzioni telefoniche e messaggistica

L'aspetto prettamente telefonico del Samsung Wave 2 può contare su una curata e semplice interfaccia che garantisce all'utente le principali feature che è normale attendersi da ogni smartphone che si rispetti. La qualità dell'audio in chiamata rientra nella media sia per quanto riguarda l'altoparlante integrato che il vivavoce: negli ambienti più affollati, pertanto, potrebbe essere necessario avvicinare il telefono all'orecchio per ascoltare il proprio interlocutore

Nell'uso quotidiano non abbiamo assistito a perdita di segnale, confermandosi il Samsung Wave 2 un buon prodotto anche per quanto riguarda quello che dovrebbe essere l'aspetto principale di un telefono: effettuare e ricevere chiamate.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
L'interfaccia che gestisce le telefonate sul Samsung Wave 2.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Rubrica e Registro chiamate.

Il client che gestisce gli SMS non presenta particolati novità rispetto a quanto già visto sugli altri smartphone Bada, confermando l'intuitività e semplicità della sua interfaccia.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
I messaggi sono visualizzati in conversazione.

Molto semplice da utilizzare anche il client che gestisce le email: in pochi passi è possibile impostare il proprio account e cominciare ad inviare e ricevere la posta elettronica dal proprio smartphone.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Molto semplice l'impostazione del proprio account di posta elettronica.

Samsung Wave 2
La gestione delle email sul Samsung Wave 2 si è rivelata molto piacevole, essendo disponibili tutte le principali feature del caso.

 

Browser

Il browser rappresenta un altro dei punti di forza del Samsung Wave 2, dimostrandosi molto veloce e completo, in grado di garantire un'esperienza di utilizzo molto piacevole. Sia sotto copertura HSDPA che sotto quella WiFi, le pagine vengono caricate rapidamente e senza impuntamenti.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Il Browser in portrait.

Supportata sia la modalità in portrait che quella in landscape (ovviamente quest'ultima è la più confortevole), il bowser del Samsung Wave 2 può vantare anche il pinch-to-zoom ed uno scrolling preciso anche se "con una corsa" non troppo lunga: per una scelta del produttore, infatti, sarà necessario ripetere lo swype verso l'alto o il basso più volte per percorrere tutta la pagina.

Samsung Wave 2
La modalità in landscape si rivela come al solito la più piacevole da utilizzare.

 

Software preinstallato

Il Samsung Wave 2 può contare su un discreto pacchetto di applicazioni pre-installate: a quelle classiche, disponibili di default su qualsiasi smartphone, infatti, si affiancano titoli interessanti, come una serie di giochi e di programmi che migliorano la produttività personale.

Passiamo quindi in rassegna le principali applicazioni disponibili sul Samsung Wave 2:

Samsung Wave 2
Il Calendario.

Samsung Wave 2
La Calcolatrice

Samsung Wave 2
Il Samsung Wave 2 può contare anche su un comodo File Manager.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Oltre che sulle tradizionali Note, l'utente del Samsung Wave 2 può contare su Mini Diario, grazie al quale è possibile creare note arricchite da immagini.

Samsung Wave 2
Account personale permette di sincronizzare il Samsung Wave 2 con i propri account in pochi semplici passi.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Il Player Musicale del Samsung Wave 2 vanta un'interfaccia intuitiva e curata ed un audio con gli auricolari molto potente e pulito. Non manca, inoltre, la Radio FM, molto sensibile e con supporto RDS.

Samsung Wave 2
Ricca la sezione dei Giochi.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Diamond Twister e Tetris Refresh

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Brick Breaker e Guitar Hero 5

Samsung Wave 2
YouTube: la visualizzazione dei filmati sul Samsung Wave 2 avviene con grande fluidità e senza rallentamenti. Nella media la potenza dell'audio e la qualità.

Capitolo Samsung Apps. Lo store realizzato dal produttore asiatico appositamente per i suoi smartphone rappresenta un valore aggiunto per i device della famiglia Bada: l'utente, infatti, ha a propria disposizione migliaia di titoli suddivisi in numerose categorie, dai giochi ai temi, dalle utility alle app multimediali. Fluida la navigazione e rapido il download e la successiva installazione delle applicazioni.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Abbiamo provato ad installare diverse applicazioni da Samsung Apps, non incontrando problemi di sorta: tutto avviene con grande fluidità.

 

Fotocamera

Il Samsung Wave 2 può contare su una fotocamera da 5 megapixel dotata di autofocus e supportata da un flash LED molto potente. Ricca la gamma di possibilità di personalizzazione degli scatti offerta all'utente: il software che gestisce la fotocamera, infatti, sfruttando un'interfaccia semplice e curata vanta una quantità di opzioni decisamente superiore alla media.

Si va dalla Modalità scatto (singolo, Scatto con sorriso, Panorama, Estetica, Continuo, Anticato) alla Modalità scene (Panorama, Sport, Ritratto, Notte, Interni, Spiaggia/Neve, Alba, Fuochi d'artificio, Tramonto, Colori autunnali, Testo, Luce di candela, Controluce), dalla possibilità di impostare il flash a quella di scegliere la Modalità di Messa a fuoco (Autofocus, Rilevamento volti, Macro), dalla scelta dell'Esposizione al Bilanciamento del Bianco, dagli Effetti all'ISO, dal Rilevamento degli occhi chiusi alla possibilità di regolare Contrasto, Saturazione e Nitidezza. 

Samsung Wave 2
L'interfaccia del software che gestisce fotocamera e registrazione video.

Nel complesso le prestazioni della fotocamera del Samsung Wave 2 si assestano al di sopra della media dei vari top di gamma degli altri produttori. Sia in interni che all'esterno, con il supporto della luce naturale, il device riesce a catturare immagini di buona qualità: i colori degli scatti si mantengono fedeli a quelli reali, rumore digitale e dettaglio delle foto sono più che convincenti. Quando si decide di utilizzare il flash, è consigliabile posizionare lo smartphone non troppo vicino all'oggetto della foto per evitare che questo possa venire "bruciato".

Ultimo cenno lo meritano l'Autofocus, molto rapido e preciso e la Modalità Macro, capace di catturare immagini ben definite anche da distanza ridotta al minimo (pochi cm).

Guardiamo quindi insieme qualche scatto di prova del Samsung Wave 2:

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
 Foto in esterno

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Foto in interni

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Modalità Macro di giorno e di notte

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Foto in notturna

Il Samsung Wave 2 è in grado di registrare video in qualità HD, fornendo anche in questo caso all'utente una discreta possibilità di personalizzazione: Modalità flash, Esposizione, Bilanciamento del bianco, Effetti e possibilità di regolare Contrasto, Saturazione e Nitidezza. I filmati vengono successivamente visualizzati senza scatti e con un audio potente e pulito. Ancora una volta la fotocamera del Samsung Wave 2 conferma di avere tutte le potenzialità per fare "divertire" i suoi utenti.

Qui di seguito un breve video di prova registrato con il Samsung Wave 2:


Prova registrazione video con Samsung Wave 2

 

GPS

Il Samsung Wave 2 può contare su una discreta antenna GPS, capace di garantire prestazioni convincenti sia da fermi che in movimento. I tempi di fix a freddo con l'AGPS attivo si mantengono nella media (circa una trentina di secondi) e la sensibilità dell'antenna permette all'utente di restare agganciato ai satelliti durante tutto il tragitto.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Il software di navigazione satellitare con Mappe Route 66 rientra nella dotazione di serie del Samsung Wave 2.

Dal punto di vista software, il Samsung Wave 2 può contare su mappe e servizio di navigazione fornito da Route 66 con licenza illimitata: rappresenta questo un valore aggiunto per lo smartphone, che si trasforma in un vero e proprio navigatore satellitare. Per maggiori informazioni sulla procedura da seguire per il download delle mappe e della licenza vi rimandiamo alla relativa guida sul sito del produttore.

Samsung Wave 2Samsung Wave 2
Nella prova su strada il Samsung Wave 2 ha confermato le nostre iniziali impressioni, con una ricezione del segnale dei satelliti molto sensibile ed indicazioni precise.

Nel complesso il Samsung Wave 2 offre tutte le feature che l'utente può aspettarsi di trovare su uno smartphone di prima fascia, rivelandosi il compagno ideale per i tragitti in macchina o per i percorsi a piedi. Perfetto per lavorare e per viaggiare.

 

Autonomia

Il Samsung Wave 2 può contare su una battera da 1.500 mAh, capace di garantire all'utente almeno una giornata di utilizzo senza troppi patemi d'animo. Nonostante il processore da 1 GHz ed il display ampio 3,7 pollici, infatti, Bada riesce a gestire discretamente le risorse della batteria, permettendo di sfruttare tutte le potenzialità del Samsung Wave 2 senza sacrifici.

Samsung Wave 2
Una batteria da 1.500 mAh per il Samsung Wave 2.

Sarà poi ciascun utente a decidere come settare le principali impostazioni del Samsung Wave 2 per adeguarle alle proprie esigenze: da questo punto di vista lo smartphone offre numerose opzioni ed un ampio ventaglio di possibilità di personalizzazione.

 

Conclusioni

Il Samsung Wave 2 ci ha decisamente colpiti per quanto riguarda l'aspetto hardware: partendo dalla scocca ed arrivando alle varie componenti interne, lo smartphone può contare su una dotazione di prima qualità. Il display "perde" la tecnologia Super AMOLED, che tanto avevamo apprezzato sul primo Wave ma guadagna in ampiezza, seguendo l'attuale tendenza che spinge i produttori a lanciare dispositivi con schermi dalle dimensioni sempre più generose.

Per quanto riguarda l'aspetto software, il Samsung Wave 2 conferma quanto di positivo avevamo già potuto rilevare con il primo Wave: il connubio Bada - TouchWiz restituisce all'utente un terminale molto semplice da utilizzare in tutte le sue feature ed un'interfaccia fluida, reattiva ed assolutamente esente da crash. Sono pochi gli smartphone basati su altri OS a poter garantire prestazioni di questo livello.

A chi ci sentiamo di consigliare il Samsung Wave 2?! Si tratta di un device ideale per coloro che sono alla ricerca di un terminale multimediale: la navigazione sul Web, foto e registrazione video, visualizzazione di filmati e riproduzione di brani musicali, infatti, rappresentano i punti di forza di questo terminale. Gli utenti alla prima esperienza con uno smartphone, inoltre, potranno trovare nella TouchWiz la giusta soluzione per non soffrire per il passaggio da un normale cellulare ad un terminale più complesso e completo.

 

Pregi

  • Qualità costruttiva
  • Reattività OS
  • Ampia possibilità di personalizzazione
  • Samsung Apps
  • Connettività

 

Difetti

  • Potenza audio non troppo elevata
  • Cover posteriore metallica leggermente scivolosa
  • Browser Web con scrolling "frenato"

 

Voto di AgeMobile: 8,3

  • Costruzione: 9,2
  • Display: 7,8
  • Prestazioni: 8,8
  • Ergonomia: 8,8
  • Connettività: 8,0
  • Multimedia: 7,5
  • Fotocamera: 8,0
  • Autonomia: 8,8
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

E dopo aver sentito parlare in tutto il web della presentazione o meno al MWC (Mobile World Center) del Samsung Galaxy S III, nuovo top di gamma della casa Coreana, adesso Samsung è pronta a presentare molti device.

Tra questi vi è il Samsung Galaxy S II Plus, una versione migliorata dell’attuale smartphone, con processore dual core da 1,5 ghz, mentre le altre caratteristiche tecniche saranno immutate.

Oltre al Samsung Galaxy S II Plus, al MWC di Barcellona, verrà presentato la versione HD di questo smartphone, con display con un’altissima risoluzione 1280×720 pixel.